Presto un rientro in NBA per George Karl? Per il posto sulla panchina dei Magic c’è anche lui

Home NBA News

Dopo un anno e mezzo di inattività, coach George Karl potrebbe tornare ad allenare in NBA?

Coach George Karl fu esonerato dai Nuggets nonostante la gloriosa stagione che gli valse il COY.
Coach George Karl fu esonerato dai Nuggets nonostante la gloriosa stagione che gli valse il COY.

Nonostante il record negativo (15-37) nella non certo irresistibile Eastern Conference, il roster giovane e gremito di talento rende la panchina vuota degli Orlando Magic un posto di lavoro appetibile per i vari allenatori “sul mercato”. Dopo l’esonero di coach Vaughn, identificato come maggior responsabile di un avvio di stagione al di sotto delle aspettative e delle capacità reali della squadra della Florida, sono stati accostati molti nomi al ruolo vacante di head coach degli Orlando Magic.

L’ultimo in ordine temporale è quello del veterano George Karl, uno dei pochi allenatori ad essere entrati nell’elitario club delle mille vittorie in carriera. A 63 anni e con un ancora freschissimo riconoscimento di Coach of the Year (vinto con Denver nella stagione 2012-13) alle spalle, l’unico premio che manca all’allenatore nativo del Pennsylvania è un titolo NBA.

Victor Oladipo e Nikola Vucevic sono solo due dei talentuosi ragazzi che sarebbero a disposizione di Karl.
Victor Oladipo e Nikola Vucevic sono solo due dei talentuosi ragazzi che sarebbero a disposizione di Karl.

I Magic sono una squadra che si presterebbe molto bene alla filosofia di gioco “run-and-gun” dell’ex-allenatore di Supersonics e Denver, in quanto giovane e con elementi in grado di rappresentare una vera e propria minaccia dall’arco. Dopo essere stato accostato al ruolo di allenatore di Orlando, proprio lo stesso Karl ha fomentato le voci commentando su twitter i rumors:

Amo il rodeo dell’NBA e mi manca. Non è un segreto che mi paicerebbe tantissimo avere l’opportunità di allenare un’altra volta. Mi piacciono la qualità e la velocità dei Magic e i loro giovani giocatori, tra i migliori della lega.

Le parole di Karl aprono in modo abbastanza evidente alla dirigenza dei Magic, che valutarà i candidati e prenderà in seguito una decisione definitiva. La palla è ora dunque in mano a Orlando, che già nei prossimi giorni potrebbe comunicare il nome del nuovo allenatore.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.