Primo ko stagionale per Milano, vince l’Olympiacos con un gran secondo tempo

Coppe Europee Eurolega

OLYMPIACOS PIREO 86 – A|X ARMANI MILANO 75

(18-21, 18-21, 27-16, 23-17)

Prima sconfitta della stagione per Milano che cade al Pireo al cospetto dell’Olympiacos. Nel primo tempo sembra di vedere la solita Olimpia di quest’anno, con una difesa organizzatissima ed estremamente efficace ma i meneghini non chiudono i conti quando potrebbero e pagano gli errori dopo l’intervallo, quando si scatenano Sloukas e McKissic che conducono i greci alla vittoria.

CRONACA

Inizio nel segno del massimo equilibrio che accenna a spezzarsi solamente nel finale del primo quarto con l’ingresso di Rodriguez, allo scadere però arriva una tripla di Printezis che tiene i padroni di casa a un possesso di distanza. Crescono ancora le difese nella seconda frazione, i meneghini si fanno preferire sulle ali del Chacho mentre i greci restano lì con qualche fiammata di Spanoulis e Sloukas. Il play spagnolo spedisce i suoi fino al +8 ma ancora una volta Printezis accorcia sulla sirena per il 36-42 con cui si torna negli spogliatoi.

Nella ripresa l’Olympiacos trova maggiore fluidità in attacco e soprattutto un McKissic caldissimo, protagonista dei due break (intervallati da un contro-parziale milanese) che consegnano il +5 ai locali all’ultima pausa. Nel periodo conclusivo la formazione del Pireo alza ulteriormente le percentuali dall’arco, specialmente grazie a Harrison, restando avanti intorno alla doppia cifra. Dall’altra parte Milano si affida a Roll per tentare la rimonta ma la zona di coach Messina fa terribilmente fatica e di fatto non consente all’Armani di poterci provare nel finale.

TABELLINI

Olympiacos: Harrison 16, Larentzakis, Spanoulis 5, Sloukas 17, Martin 6, Vezenkov 2, Printezis 16, Papanikolaou 4, Jean Charles n.e., Jenkins 5, Ellis 5, McKissic 10. Coach: Bartzokas.

Milano: Leday 10, Moretti, Moraschini 2, Roll 16, Rodriguez 18, Tarczewski 2, Cinciarini n.e., Delaney 5, Shields 5, Brooks, Hines 8, Datome 9. Coach: Messina

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.