Problemi per Jamel McLean a Milano: falliti i test medici, ritorno all’Alba?

Home Serie A News

Potrebbe saltare clamorosamente l’approdo di Jamel McLean a Milano, già sicuro da tempo.

Jamel McLean potrebbe non arrivare all'Olimpia.
Jamel McLean potrebbe non arrivare all’Olimpia.

Stando a quanto riporta il quotidiano tedesco ‘Berliner Zeitung’, Jamel McLean avrebbe fallito i test medici con l’Olimpia Milano. A queste condizioni, l’EA7 non vorrebbe rischiare firmando un giocatore fisicamente inadatto e si apre lo scenario di un ritorno forzato all’Alba Berlino per il lungo americano.

La notizia è ancora ufficiosa, tanto che il Team Manager della squadra della capitale tedesca ha confessato:

Nessuno ci ha ancora contattato. Se si dovesse creare una situazione differente, dovremmo sederci al tavolo e analizzarla per bene.

McLean, stella dell'Alba Berlino, potrebbe doverci tornare controvoglia.
McLean, stella dell’Alba Berlino, potrebbe doverci tornare controvoglia.

Anche all’Alba Berlino non va a genio l’ipotesi che la trattativa possa saltare, poiché Milano ha un buyout da pagare alla società tedesca, essendo McLean ancora sotto contratto con l’Alba. Senza integrità fisica, l’affare salta così come il pagamento del buyout; i soldi della cessione avrebbero finanziato parte del mercato berlinese.

Se la notizia dovesse essere confermata, si presenterebbero differenti scenari: McLean potrebbe essere ceduto ad un’altra squadra, con la quale dovrebbe comunque superare i test medici. Oppure il giocatore sarebbe costretto a giocare controvoglia per una squadra che ha già deciso di abbandonare. L’ultima possibilità è che McLean paghi di propria tasca la clausola di rescissione e diventi free-agent, in grado di firmare con qualsiasi offerente.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.