Prova d’orgoglio per Agrigento: i siciliani trascinati dal pubblico amico vincono nel finale contro Rieti

Serie A2 News Recap

MONCADA AGRIGENTO – ZEUS RIETI  70-66

(9-16, 21-17, 19-16, 21-17)

Dopo tre batoste consecutive il “Gigante” si rialza, superato un inizio incerto, gli uomini di Ciani prendono le misure agli avversari e, nel finale, si aggiudicano un importante incontro scacciacrisi.

Palla a due per i padroni di casa che non concretizzano la prima azione dell’incontro, tocca a Gigli, per Rieti, realizzare il primo canestro. Dopo una prima fase in equilibrio, gli ospiti passano a condurre, a metà frazione (4-8) per allungare subito dopo a +8 (4-12). Ambrosin spezza il digiuno per i suoi con una tripla ma non basta, si prosegue sino a fine tempo con gli ospiti avanti (9-16).

Il secondo periodo si apre con i siciliani più aggressivi ed il punteggio rimane basso, a metà quarto (18-23). Rieti non riesce più a giocare come vorrebbe e Agrigento si rifà sotto, a 1’ e 30’’ dal riposo si riporta sotto (27-28), tuttavia, la frazione si conclude con gli ospiti ancora in leggero vantaggio (30-33).

Nella ripresa, subito tripla di Sousa, per Agrigento, ed è parità, Rieti reagisce immediatamente e si riporta a +6 (33-39) subito dopo Jones, visibilmente nervoso, esce dal campo dopo il quarto fallo. A metà quarto punteggio sul 36 a 41, a 2’ e 25’’ dal termine Cannon realizza il canestro del primo vantaggio casalingo 45 a 43. Si va all’ultima frazione in parità (49-49).

Nell’ultimo periodo subito due triple per gli ospiti che tornano avanti di 6 lunghezze, a metà quarto (55-58). Agrigento non demorde e prova a restare in partita, tuttavia, gli avversari continuano a mantenere un piccolo vantaggio, a 2’ dal termine (59-64), poi la tripla della speranza di Ambrosin. Cannon a 1’ esatto dal termine realizza (64-66).  Rieti perde palla, Bell realizza la tripla del sorpasso ed il tiro libero aggiuntivo, Il PalaMoncada espplode (68-66). Gli ospiti franano e Agrigento torna alla vittoria con il punteggio di 70 a 66.

M Rinnovabili Agrigento: Jalen Cannon 15 (6/11, 1/4), Lorenzo Ambrosin 12 (1/7, 2/6), Dimitri Sousa 12 (2/6, 2/6), Amir Bell 10 (3/5, 1/2), Simone Pepe 10 (2/4, 2/3), Edoardo Fontana 5 (1/4, 0/1), Tommaso Guariglia 4 (2/5, 0/2), Marco Evangelisti 2 (1/2, 0/2), Giuseppe Cuffaro 0 (0/0, 0/0), Giacomo Zilli 0 (0/0, 0/0), Paolo Nicoloso 0 (0/0, 0/0), Paolo nello Trupia 0 (0/0, 0/0)

Zeus Energy Group Rieti: Ogooluwa Adegboye 15 (3/5, 2/3), Alberto Conti 13 (2/2, 3/4), Angelo Gigli 10 (5/5, 0/1), Simone Tomasini 9 (2/3, 1/6), Bobby Jones 6 (3/4, 0/2), Giovanni Carenza 5 (0/0, 1/5), Federico Bonacini 4 (2/2, 0/4), Aleksa Nikolic 4 (2/4, 0/0), Juan marcos Casini 0 (0/1, 0/2), Leonardo Berrettoni 0 (0/0, 0/0), Edoardo Moretti 0 (0/0, 0/0)

  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.