Provvedimenti disciplinari: stangata per Bologna e per Eyenga

Home Serie A News

Dopo il “monday night” di ieri sera, che ha visto il colpo interno della Virtus Bologna che in casa ha fatto la voce grossa contro i campioni d’Italia di Sassari, sono arrivati come di consueto i provvedimenti disciplinari per alcune squadre: molte le squadre e i dirigenti multati; nel mirino del giudice sportivo Bologna, Cantù e Torino su tutte. Squalifica, poi tramutata in multa, anche per Eyenga, dopo un doppio tecnico che gli ha causato l’espulsione. Ecco il comunicato:

OBIETTIVO LAVORO BOLOGNA ammenda di Euro 2.200,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

MASSIMO MAFFEZZOLI (1° Assistente BANCOSARDEGNA SASSARI) ammonizione per proteste avverso decisioni arbitrali al termine della gara.

PAOLO CITRINI (2° Assistente BANCOSARDEGNA SASSARI) ammonizione per proteste avverso decisioni arbitrali al termine della gara.

CHRISTIAN EYENGA MOENGE (atleta BANCOSARDEGNA SASSARI) squalifica tesserato per 1 gara perché, dopo essere stato sanzionato con due falli tecnici per proteste, offendeva ripetutamente gli arbitri. Sostituita con ammenda di € 3.000,00.

ACQUAVITASNELLA CANTU’ ammenda di Euro 1000.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

IOZZELLI GIULIO (Dirigente TESIGROUP PISTOIA) Inibizione a svolgere attività federale e sociale fino al 23/11/2015 perché durante la gara sostando all’ingresso del tunnel di accesso agli spogliatoi, teneva un comportamento protestatario e offensivo nei confronti degli arbitri. Sostituita con ammenda pecuniaria di euro 3.000,00.

TESIGROUP PISTOIA ammenda di Euro 750.00 per presenza nel campo di gioco di persone non iscritte a referto.

BETALAND CAPO D’ORLANDO ammenda di Euro 500.00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

CONSULTINVEST PESARO ammenda di Euro 900.00 per comportamenti atti a turbare il regolare svolgimento della gara (utilizzo di fischietti).

MANITAL TORINO ammenda di Euro 990.00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di oggetti non contundenti collettivo sporadico, senza colpire (palle di carta).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.