Qualificazione Eurobasket, girone A: la Gran Bretagna perde ancora ed è matematicamente fuori

Home

StefanssonGran Bretagna-Islanda 69-71

LONDRA La quarta giornata del girone A, mette davanti l’Islanda e la Gran Bretagna, rispettivamente a 3 e 2 punti in classifica. Gli inglesi, per sperare ancora nella qualificazione con la seconda posizione, devono ribaltare -13 dell’andata, subito in quel di Reykjavik.

Parte forte la Gran Bretagna, che dopo 3′ è avanti 9-5. Dopo il + 6, firmato da Clark, l’Islanda reagisce e il sorpasso avviene sul 15-16, con una tripla di Gunnarsson. Johnson e Clark danno un ulteriore al match dei padroni di casa e il primo quarto termina 22-18.
Il secondo periodo si apre di 10-2 per la Gran Bretagna, che trascinata da Clark e Achara, vola sul 32-20. L’Islanda, però, non riesce a recuperare il gap e il quarto scivola via senza nessuna particolare emozione. Alla fine del primo tempo Gran Bretagna-Islanda 38-28.
Il terzo quarto si apre con una tripla di Hesson, che riporta la Gran Bretagna sul +13. Stavolta, però, arriva la reazione degli ospiti, che dopo aver subito il canestro del 46-34, con un parziale di 0-10 si riportano a sorpresa in partita (46-44).
Da questo momento il match si fa combattuto e senza esclusione di colpi e anche a causa del basso livello tecnico delle due compagini il terzo quarto si chiude con un punteggio “basso”: 54-56.
Nel quarto periodo è Vilhjalmsson ad aprire le marcature e porta l’Islanda al suo massimo vantaggio (54-59).  Le due squadre continuano a trovare con difficoltà la via del canestro e si arriva a 2′ dal termine con gli ospiti avanti 62-64.
Clark e Hesson permettono alla Gran Bretagna di rimanere in scia, ma una tripla dell’ex Virtus Roma, Stefansson, realizzata 44″ dalla fine, spezza le gambe ai padroni di casa,che perdono così la terza partita in altrettanti incontri. Islanda batte Gran Bretagna 69-71.
L’Islanda, grazie a questo successo, continua a sperare in una qualificazione che avrebbe del clamoroso.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.