Quante possibilità ha l’Olimpia Milano di vincere l’Eurolega?

Coppe Europee Eurolega Home

L’Eurolega 2021/2022 è arrivata al giro di boa della regular season e le prime 17 partite del torneo qualche indicazione importante l’hanno data. Gli appassionati italiani di basket e, in particolar modo, i tifosi dell’Armani Exchange Olimpia Milano si staranno sicuramente chiedendo quali siano le reali possibilità della squadra di Ettore Messina di vincere il titolo? Beh, diciamo che l’inizio della stagione era stato promettente, ma l’evolversi del torneo ci ha detto che forse i meneghini dovranno ancora aspettare.

Questo ricalca in parte quanto i bookmaker avevano affermato con le loro quote alla vigilia dell’inizio del torneo: prima dell’inizio della competizione, infatti, Milano era considerata la quarta-quinta forza del torneo. “Favoritismi” confermati anche sul campo visto che la prima metà del torneo ha visto la squadra meneghina mettere a segno 10 vittorie a fronte di 6 sconfitte. L’AX Armani Exchange Olimpia Milano è una vera e propria forza in casa, basti pensare che nel girone di andata ha totalizzato 7 successi in 9 gare, e solamente Olympiacos e Real Madrid sono riuscite a espugnare il Forum. Il problema è lontano da casa perché finora su 7 incontri sono arrivate 3 sole vittorie. E se consideriamo che nel girone di ritorno saranno più le partite in trasferta che quelle in casa, ecco che l’affare potrebbe ulteriormente complicarsi. E per il momento stiamo parlando di accesso alla final four, non certo di vittoria del titolo.

Per il titolo, infatti, la favorita resta il Barcellona e per molti dei principali quotisti nazionali ed internazionali l’Ax Armani Exchange Olimpia Milano è piazzata in lavagna al sesto posto. Ciò vuol dire che al momento la squadra milanese non è annoverata nemmeno tra le quattro squadre che potrebbero giocarsi il titolo nella final four in programma alla Mercedez-Benz Arena di Berlino. Intanto, c’è da sapere che l’Olimpia non giocherà l’ultima partita del 2021 (nonché la prima gara del girone di ritorno) contro l’Alba Berlino visto che la sfida è stata posticipata a data da destinarsi su richiesta dell’Olimpia stessa colpita da un focolaio Covid. Dunque, per vedere come ripartirà la squadra di Messina nella massima rassegna continentale, se ne riparlerà il 7 gennaio quando al Forum arriverà in visita lo Zenit. Per Milano questo stop è forse un bene visto che le ultime due gare prima di Natale l’avevano vista andare ko con il già citato Real in Eurolega e con Trieste in campionato. Real che giocherà invece la prossima partita di Eurolega, favorito contro il Fenerbahce nei pronostici basket su Wincomparator, e con il vantaggio di allungare ancora in classifica sui rivali milanesi.

L’ultimo mese di competizioni prima delle festività natalizie, inoltre, aveva lasciato pesanti segni sull’AX Armani Exchange se consideriamo che tra il 17 novembre e il 19 dicembre la squadra aveva perso 6 delle 11 partite giocate, di cui 5 ko in 8 partite di Eurolega. Un indicatore importante di come si siano ridotte le possibilità della squadra vice campione d’Italia che ad un certo punto era stata anche in testa alla regular season. Di sicuro, se Milano vorrà aumentare le sue chance dovrà migliorare il livello qualitativo in attacco: al momento, infatti, quella di Messina è la terza forza difensiva del torneo per media punti subiti a partita (71.88), ma è solo 11esima per quanto riguarda l’attacco (75 punti di media a partita).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.