Raccogliere fondi per offendere un giocatore: la Fortitudo contro Federico Lestini

Serie A2 News

 

Come si può evincere dal titolo, ci troviamo di fronte a un caso che sicuramente scatenerà molte polemiche, ma per osservare la realtà dei fatti bisognerà attendere il 17 Febbraio. In quella data, infatti, si giocherà il 22esimo turno del campionato di A2 e una delle partite si terrà al PalaDozza dove la Eternedile Bologna sfiderà l’ultima compagine del girone Est, ovvero l’Olimpia Matera: potrebbe essere una partita normale, se non fosse che nelle fila dei lucani milita Federico Lestini; il “rapporto” tra il giocatore e la tifoseria bolognese non è solo dei più calorosi, anzi per la precisione è di profonda avversione verso l’ala che, oltre ad avere anche un passato nelle file della Virtus Bologna, eterna rivale della F, quando nella stagione 2009-2010 giocava in maglia Forlì, provocò una delle curve più calde d’Italia.

lestini ferraraLa situazione ha cominciato a complicarsi già da quest’estate, quando il giocatore 32enne voleva passare in maglia biancoblu, ma, alla conferenza indetta da lui ai Giardini Margherita per spiegare le sue ragioni, fu platealmente contestato e così decise di passare a Ferrara. Nel suo ritorno al PalaDozza con la maglia estense, il boato di fischi e di insulti costò alla società più di 1300 euro; ora, con una maglia diversa, si ripeterà lo stesso trambusto, ma stavolta i tifosi non hanno intenzione di far pesare la sanzione. Indi per cui è stata indetta una colletta da parte dei tifosi fortitudini per poter raccogliere i fondi necessari da versare nelle casse societarie, in modo da coprire la multa che sicuramente verrà proclamata dal Giudice Federale dopo la partita.

Un’iniziativa che mette in evidenza, come detto in precedenza, molte idee in merito: da un lato c’è un tifo caldissimo che sicuramente sarà contestabile nel suo atteggiamento, ma dall’altro c’è la consapevolezza, seppur attraverso un atteggiamento poco sportivo, da parte dello stesso tifo di non voler gravare nei confronti a livello monetario sulla propria squadra. Per scoprire come andrà a finire questa storia, l’appuntamento è il 17 Febbraio alle 20.30 al PalaDozza, dove il clima sarà infuocato come non mai.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.