Raffica FIBA #1: Morris Finley cambia squadra, Erden rescinde con l’Efes

Home

Con l’imminente arrivo dell’estate ricomincia la frenesia del mercato giocatori e allenatori. Riparte dunque anche la raffica di BasketUniverso, questa volta interamente dedicata agli affari dei campionati esteri. Cominciamo con il primo round; i primi nomi importanti coinvolti sono quelli di Finley e Erden.

Francia

 

Morris Finley, ex-Milano,  nuovo look e nuova squadra per lui.
Morris Finley, ex-Milano, nuovo look e nuova squadra per lui.

Pau Orthez (11esimi in campionato, record di 11-11): ingaggiato con un annuale Morris Finley, ex Milano, Siena e Rieti. L’ultima stagione del 32enne americano è stata a San Sebastian con 11,5 pti di media.

Paris Levallois (fuori ai quarti di playoff 2-1 contro Nancy):  non verranno confermati per la prossima stagione Andrew Albicy (play, 7 punti), daniel ewing (guardia, 14 punti e 3,5 rimbalzi) Elton Brown (centro, 14 punti e 4,5 rimbalzi), Aloysius Anagonye (ala, 1,5 punti e 3,5 rimbalzi, visto in Italia con la maglia dell’allora Premiata Montegranaro) e Hervé Touré (ala, 10,5 punti e esperienze in Italia con Capo d’Orlando, Cantù, Roma e Brindisi).

Cholet (13esimi in campionato, record di 12 – 18 p): ufficiali le firme di Nicolas de Jong (centro, 6,7 punti e 3,8 rimbalzi) dagli Antibes Shark e Jonathan Rousselle (play-guardia, 8,2 punti) dal Gravelines, era in squadra dal 2005 al 2008.

Gravelines (12esimi in campionato, record di 13 – 17): ingaggiati Fabien Paschal con un contratto annuale (centro, 6,1 punti) e Graham Brown (centro, 10,5 punti e 7,3 rimbalzi) con un biennale, entrambi arrivano dal Le Havre.

Roanne (penultimi in campionato, record di 6 – 24): potrebbe arrivare a breve l’annuncio del nuovo coach, si tratterebbe dell’ex-allenatore del Levallois Cristophe Denis. 

Chalon (ottavi in campionato, record di 30-17): coach Nikola Antic rinnova il contratto.

Turchia

 

Semih Erden non è più un giocatore dell'Efes.
Semih Erden non è più un giocatore dell’Efes.

Galatasaray (quarti in campionato, record di 20-10): ufficiale il rinnovo di Furkan Aldemir (ala, 6,3 punti e 6,9 rimbalzi) con un oneroso triennale da 3,9 milioni. Si tratta anche per trattenere Ender Arslan (play, 8,2 punti), per il quale è forte l’interesse di molte squadre turche.

Efes (terzi in campionato, record di 22-8): ufficiale la rescissione del contratto con Semih Erden (9,9 punti e 5,4 rimbalzi), ufficiali inoltre i rinnovi di Birkan Batuk (ala, 8,6 punti) e Dogus Balbay (guardia, 6,2 punti). Si tratta anche il rinnovo di Kerem Gonlum (centro 8,9 punti e 7 rimbalzi), se non dovesse andare in porto, però, il lungo tornerebbe al Galatasaray. Il primo obiettivo di mercato rimane comunque Keith Langford, miglior marcatore dell’Eurolega e dell’EA7 Milano.

Gaziantep (13esimi in campionato, record di 13-17): probabile l’ingaggio di Tomislav Ruzic in arrivo dal Besiktas (ala, 7,5 punti e 4,2 rimbalzi).

Lega adriatica

Gli sloveni dell’Helios Domzale rinunciano all’iscrizione alla prossima stagione per motivi economici, al loro posto ci sarà il Levski Sofia.

Russia

Kuban: probabile il benservito al coach Evgeny Pashutin. Nei playoffs si sono trovati davanti 0-2 contro il CSKA, salvo poi perdere 3-2.

Germania

 

Chris Fleming, dopo la positiva stagione del suo Bamberg si ritrova al centro di molte voci di mercato.
Chris Fleming, dopo la positiva stagione del suo Bamberg si ritrova al centro di molte voci di mercato.

Ludwisburg (ottavi in campionato, record di 18-16): rinnovato il contratto di Adam Waleskowski (ala, 8,2 punti).

Bamberg (secondi in campionato, record 28-6): non faranno parte della prossima stagione l’allenatore Chris Fleming e il direttore generale Wolfgang Heyder. Per la successione di Fleming si pensa a Dirk Bauermann, in uscita dal Lietuvos Rytas dopo dei risultati deludenti.

New Yorker Phantoms (15esimi in campionato, record 11-23): ufficiale la firma di Cornelius Adler, in arrivo dal Norimberga (ala, 14,5 punti e 5,6 rimbalzi).

Spagna

Zoran Dragic, qui con il fratello Goran, deve curare i propri problemi di pubalgia.
Zoran Dragic, qui con il fratello Goran, deve curare i propri problemi di pubalgia.

Caja Laboral (sesti in campionato, record di 19-16): non è sicuro il rinnovo a Sergio Scariolo, le decisioni verranno prese dopo i playoffs. La dirigenza basca sarebbe interessata a Chris Fleming in uscita dal Bamberg per sostituire l’ex allenatore di Milano. Nel frattempo è stato ufficializzato il primo colpo di mercato: Tornike Shengalia, ala ex-Bulls e Nets, ha firmato un triennale.

Unicaja Malaga (quarti in campionato, record di 23-11): Zoran Dragic (guardia, 10,7 punti) si opererà per curare i problemi di pubalgia che ne hanno condizionato il rendimento negli ultimi mesi. Il nativo di Ljubljana non è destinato a tornare per le partite della post-season del campionato spagnolo.

Fuenlabrada (quindicesimi in campionato, record di 12-22): l’allenatore Luis Casimiro si dice speranzoso di ottenere un rinnovo del contratto dopo aver portato la squadra ad una salvezza guadagnata con ampio margine.

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.