Ravenna conquista il derby contro Cento

Serie A2 Recap

BALTUR CENTO-ORASI’ RAVENNA 50-64

(13-14, 15-26, 9-10, 13-14)

Ravenna espugna Cento (ancora priva di Moreno) e ottiene due punti importanti in ottica play-off. Decisivo il secondo quarto, nel quale Masciadri manda a bersaglio la bellezza di cinque triple. Per la seconda volta di fila la Baltur chiude a quota soli 50 punti all’attivo, pagando una scarsa efficienza offensiva. Non fa molto meglio l’Orasì, che è comunque sembrata sempre in controllo della gara. Adesso, gli emiliani sono al penultimo posto in classifica al pari di Cagliari e a +2 su Ferrara.

A Gasparin risponde Hairston, in seguito Benfatto scrive +4 ma Smith non lascia scappare i padroni di casa. Jurkatamm spara la tripla del sorpasso, Gasparin replica e poi Mays mette un canestro pesante per il nuovo +4 in favore dei locali. Tuttavia, un’accelerata firmata Gandini e ancora Jurkatamm fa chiudere gli ospiti avanti la prima frazione. Al 10′, il parziale è sul 13-14. Altre due bombe di Mays ritoccano il massimo vantaggio biancorosso sul +5, ma poi sale in cattedra Masciadri, che con due triple, unite ad una di Jurkatramm, vale un allungo degli ospiti sul +7 al 14′. Ci prova Reati ad accorciare, ma i liberi di Smith e un’altra tripla di Masciadri permettono a Ravenna di allungare fino al +14. Un’ulteriore tripla di Mays chiude il secondo quarto sul 28-40.

Si rientra con due canestri di Benfatto, cui risponde Masciadri con la sesta tripla personale di serata. Dopo alcuni minuti in cui non si segna per niente, tornano a macinare gioco e toccano il +18 al 27′ con Smith e la tripla di Montano. I punti di Reati e Kuksiks riavvicinano in parte la Baltur. Il terzo periodo termina sul 37-50. Cento torna fino al -9 con un’altra tripla di Mays, ma Smith replica e al 35′ indirizza la partita sul +14. Il punto esclamativo lo mette Montano che spara la tripla del +20 con 2:30 sul cronometro. I canestri di Ebeling e Mays servono solo a rendere il passivo meno pesante. Ravenna porta a casa la partita col punteggio di 50-64.

Cento: Ba, Mays 19, Chiumenti, Reati 10, Pasqualin 10, Gasparin 4, Benfatto 9, Ebeling 2, Kuksiks 6, Manzi ne, Ebeling 2, Di Bonaventura, Balducci ne. All: Luca Bechi

Reati: Tartamella ne, Hairston 8, Smith 12, Montano 9, Jurkatamm 8, Cardillo 4, Masciadri 18, Rubbini, Seck ne, Baldassi ne, Laganà 3. All: Andrea Mazzon

Qui trovate le statistiche complete della gara

Foto: Daniele Capone

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.