Ravenna esce alla distanza e manda al tappeto San Severo

Serie A2 Recap

OraSì Ravenna-Cestistica San Severo 70-57

(12-12,18-19,25-13,15-13)

Con un secondo tempo in crescendo la capolista Ravenna batte San Severo ed allunga in classifica su Forlì, mentre i pugliesi vengono raggiunti da Caserta e nel prossimo turno affronteranno Montegranaro per un delicato scontro salvezza

L’avvio è contratto da ambo le parti, San Severo esce meglio dal timeout chiesto da Lardo dopo 3′ (5-0) e con due triple filate di Spanghero sorpassa al 5′, 7-10. L’aggressività delle due squadre è altissima, ne risente lo spettacolo ed al 10′ è parità a quota 12.

Treier porta avanti Ravenna nella seconda frazione (23-22 15′), San Severo è solida e rimane a contatto con Spanghero (26-26 17′), ma quattro filati di Chiunenti convincono coach Lardo alla seconda sospensione, 30-26 18′. Ogide la ribalta da solo ed al 20′ è 30-31.

Al rientro dagli spogliatoi Ravenna ritrova Thomas e torna in vantaggio (39-35 24′), i padroni di casa sfruttano il bonus e volano sul +9, 45-36 25′. San Severo non trova più soluzioni efficaci in attacco e soffre la presenza in area di Thomas, 51-39 al 27′ e secondo minuto del quarto per i neri. Maspero tiene in vita i suoi ed al 30′ il match non è ancora definitivamente chiuso, 55-44.

Jurkataam dalla lunga distanza firma il +14 casalingo (60-46 33′), Ogide non è in giornata e non sfrutta le innumerevoli occasioni per riaprire la gara, Ravenna così conduce sono al termine senza troppi patemi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.