Ravenna, parla anche il sindaco de Pascale: “Decisione della Legabasket umiliante, meritiamo rispetto”

Home Serie A2 News

Nella diatriba tra OraSì Ravenna e Reale Mutua Torino, dopo le parole del presidente Vianello e del GM Trovato della società giallorossa, entra ora anche il sindaco della città romagnola, Michele de Pascale.

Il primo cittadino di Ravenna, tramite un proprio post sulla pagina Facebook ufficiale, ha criticato la decisione della Legabasket di dare la precedenza a Torino in ottica di una promozione “a tavolino” in Serie A, definendola “incomprensibile e umiliante”. “Ravenna merita rispetto, siamo una città che crede profondamente nei valori dello sport, lo dimostra il lavoro strordinario delle tante società sportive, che rivestono un ruolo fondamentale nella nostra comunità e anche l’impegno costante dell’amministrazione comunale negli investimenti negli impianti sportivi” si può leggere nel post di de Pascale.

Condivido pienamente la posizione del presidente dell'OraSì Ravenna Roberto Vianello in merito alla decisione della Lega…

Pubblicato da Michele de Pascale su Domenica 17 maggio 2020

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.