Real Madrid campione d’Europa, ecco la Décima! Battuto il Fenerbahce di un super Melli

Coppe Europee Eurolega Home

Real Madrid – Fenerbahce Dogus Istanbul 85 – 80

(21 – 17;  17 – 23;  25 – 15;  22 – 25)

Subito problemi per Vesely, costretto ad uscire per falli, ma il Fenerbahce in attacco trova punti dal duo KalinicDüverioğlu mentre per Luka Doncic trascina il Real segnando i primi 6 punti di squadra. I Blancos però non riescono ad arginare il pick and roll centrale degli avversari ed ancora Düverioğlu (8 punti nei primi ‘6 per lui) schiaccia il 6 – 11 al ‘5. La difesa dei turchi è perfetta ed il Real, per rimanere in scia, deve forzare dei tiri con Causeur dall’arco e Gustavo Ayon dalla media, fino ad un minuto e mezzo alla fine del primo quarto quando apre un parziale di 9 – 0 grazie alle triple di Fernandez, Llull e Randolph.

La squadra di coach Pablo Laso tocca anche il + 8 dopo la schiacciata in contropiede di Jeff Taylor, su recupero di Fernandez, ed il layup di Tavares, che costringono Obradović a chiamare timeout. I turchi costruiscono un buon alley oop tuttavia sbagliato da Vesely, ma è Nicolò Melli a cambiare la partita per il Fener: finta dai 6 metri e 75 che fa saltare Taylor, canestro e da lì parziale di 0 – 7 che porta la firma dell’ex Milano e Bamberg. Gigi Datome poi con il palleggio arresto e tiro a centro area realizza il canestro del – 3 per i turchi, mentre il Real perde 2 palloni in attacco ed in difese vede il solito Melli tagliare a canestro e segnare il 29 – 28 al ’15. Al ’17 Doncic trova Tavares a centro area per il + 5 Real, ma Vesely su rimbalzo offensivo e Sloukas in penetrazione tengono in scia il Fenerbahce, finchè il greco a 30 secondi dalla fine del primo tempo mette la bomba del 38 – 40.

Il Real torna a + 5 aprendo un parziale di 7 – 0 con 5 punti in fila di Causeur, ma ancora Nick Melli si mette in mostra per i gialloblù con 5 punti, prima raccogliendo un rimbalzo in attacco sulla tripla sbagliata di Sloukas, poi segnando la tripla del – 3. Ormai però Causeur si è preso il Real sulle spalle: 2 volte trova Felipe Reyes con un assist, inoltre segna dall’arco  dove al ’25 poi è Doncic a mettere il canestro del nuovo + 5. Il Real stringe qualche vite in difesa, Tavares stoppa Wanamaker e dalla lunetta (2/2 di Reyes, 2/2 di Causeur) si costruisce + 8 con cui chiude la prima mezz’ora.

Nel quarto Bobby Dixon tenta la tripla del – 5 realizzata poi da Melli dopo il rimbalzo offensivo di Kalinic, Ma Jan Vesely, mai entrato in partita, fa una follia e commette fallo antisportivo su Luka Doncic. Risultato: 2/2 dello sloveno e tripla di Jaycee Carrol, con un furioso Obradovic a chiamare timeout dopo essere andato in svantaggio di 10 lunghezze. Wanamaker si guadagna e converte 2 tiri liberi, ma il Fenerbahce comincia a dare segni di cedimento e l’azione dopo lascia al Real 2 rimbalzi offensivi, con Thompkins che si guadagna a sua volta 2 liberi. Dopo un 1/2 dalla linea della carità di Doncic, ci prova un monumentale Melli dall’arco a tenere a galla la squadra di Istanbul, realizzando il – 8 e guadagnandosi, al ’38, 2 liberi preziosi. Melli fa 1/2 ma i turchi recuperano il pallone e Dixon riapre la partita, segnando il 74 – 69. 

Dopo due liberi di Tavares, Wanamaker sfida Doncic in difesa ma viene respinto con perdite, ed i Blancos con un 4/4 dalla linea della carità ipotecano la vittoria. Ad 1 e mezzo dalla fine però succede di tutto: Wanamaker mette 4 tiri liberi in fila e poi una tripla impossibile per il – 3, mentre dall’altra parte Jaycee Carroll sbaglia un libero (appena il secondo errore in stagione) e Causeur fa 0/2 dalla lunetta. Dopo il secondo libero del francese però Melli salta troppo in anticipo e non riesce a recuperare il pallone: sbuca da dietro Trey Thompkins che mette 2 punti fondamentali per la vittoria finale del Real Madrid.

Tabellini

Real: Causeur 17 (3/3 dall’arco Randolph 3, Fernandez 5 (3 assist e 3 palle rubate), Doncic 15 (8/10  dalla lunetta), Reyes 6, Campazzo 0, Ayon 4, Tavares 8, Llull 5, Thompkins 10, Taylor 3.

Fenerbahce: Melli 28 (7/10 da due, 4/6 da 3 e 6 rimbalzi), Thompson 0, Mahmutoglu DNP, Wanamaker 14 (10/11 dalla lunetta), Sloukas 7, Nunnally 0, Guduric 0, Vesely 3 (1/4 da 2, 2 palle perse), Kalinic 7, Dixon 7, Duverioglu 8, Datome 6.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.