Recap NBA 20/03/2014: Curry piega i Bucks, I Wizards battuti a Portland, OKC asfalta i Cavs, Love non basta ai T-Wolves

Home

Kevin-Durant_TINIMA20120607_0163_5

Oklahoma City Thunder @ Cleveland Cavaliers 102-95

I Cavs non possono nulla contro Durant (35p, 11r e 6a), che anche senza l’aiuto di Westbrook (a riposo per non sforzare troppo il  ginocchio) asfalta gli avversari. I Thunder dominano sotto  canestro con Ibaka (16p e 11r), mentre il back-court fornisce punti preziosi con Jackson (13p e 6a), Lamb (10p) e Fisher (12p) dalla panca. Il secondo quarto è decisivo per OKC che accumula un vantaggio sufficiente per getire i match in tranquillità; i Cavs privi di Deng e Irving, devono rinunciare anche a Zeller, costretto ad abbandonare il campo dopo l’ennesimo fallo tecnico. Waiters (30p) e Dellavedova (11p e 10a) provano a scuotere i compagni, Hawes (20p) non riesce ad incidere in difesa, vincono i Thnder.

MVP: Durant, sempre decisivo.

james-harden-1394437363280

Minnesota Timberwolves @ Houston Rockets 106-129

I T-Wolves perdono contro i Rockets dopo la bella vittoria di mercoledì, Love autore di 35p nella scorsa partita continua su questa linea (questa volta 29p e 6r), non si può dire lo stesso di Rubio (5p e 8a) che gioca una partita incolore. I Rockets scavano il vantaggio nel secondo quarto, rimanendo sempre al comando; pur senza Howard, Houston si affida a Asik (12p e 5r), supportato da Harden (28p e 8a), Motiejunas (20p e 6r) e Parsons (19p e 9r). Molti giocatori di Houston vanno in doppia cifra, complice anche la difesa allegra di Minnie, che si appoggia tutto su Dieng (22p e 21r); per Houston buone prove di Jones (10p e 7r), Lin (11p e 10a) e Beverle (14p). Minnesota prova invece a pescare il jolly dalla panca, Mbah a Moute e Budinger (11p a testa) non bastano però per cambiare la gara.

MVP: Harden, partita da leader vero.

john-wall-vs-lakers-660x330

Washington Wizards @ Portland Trail-Blazers 103-116

Partita equilibrata che Portland controlla dall’inizio alla fine accumulando un vantaggio consistente nel corso del match; entrambe le squadre devono rinunciare a pedine importanti, Gortat e Aldridge non sono infatti in campo per infortunio; ma lo spettacolo non manca comunque. Washington soffre sotto i tabelloni, nonostante l’apporto di Ariza (15p e 9r), Booker (10p e 6r) e Gooden (18p e 9r), Seraphin non riesce invece a sostituire in modo convincente Gortat. I Blazers sono invece guidati da Matthews (28p) e Lillard (23p, 6r e 10a), che ingaggia una sfida personale con Wall (24p e 14a) a sua volta supportato da Beal (18p); Batum (12p e 14r) e Wright (15p e 7r) catturano rimbalzi importanti per Portland, per mettendo ai Blazers di controllare l’area. Washington non può che arrendersi nella Ripcity.

MVP: Lillard e Wall, sfida appassionante tra i due play.

NBA: Playoffs-San Antonio Spurs at Golden State Warriors

Milwaukee Bucks @ Golden State Warriors 110-115

Vittoria sudata dei Warriors contro i derelitti Bucks, guidati da Knight (27p e 6a) e Sessions (18p). Ci vogliono infatti i migliori Splash Brothers (Curry, 31p e 11a; Thompson 29p) per avere ragione dei rivali, che mandano in doppia cifra ben sette giocatori, Milwaukee gioca una gran gara a rimbalzo con Henson (13p e 6r), Antetokounmpo (11p e 8r) e Adrien (11p e 6r), mentre Ilyasova (11p) e Middleton (11p) fanno da comprimari. Per i Warriors Lee (22p e 12r) e Bogut (8p e 12r) giocano una gran gara e Crawford (12p) risulta decisivo dalla panca.

MVP: Curry, decisivo per punti e assists.

Infine ecco gli highlights della notte:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.