Recap NBA 24/04/2016: Cavs e Spurs firmano lo sweep, Boston pareggia la serie e Golden State si aggiudica gara 4

NBA Recap

San Antonio Spurs @ Memphis Grizzlies 116-95  (4-0)

Gli Spurs chiudono in bellezza il primo turno mandando al tappetto i Grizzlies a Memphis: 4-0 e sweep conquistato per i ragazzi di Popovich. Altra grande partita del DOY Kawhi Leonard, che firma 21 punti (6/10 dal campo e 7/7 dalla lunetta), 7 rimbalzi e 4 assist, risultando ancora una volta la stella più splendente di questi Spurs. Ai 21 punti di Leonard si aggiungono i 16 di Parker e 15+10 rimbalzi di Aldridge. Per i Grizzlies non basta una prova di assoluto orgoglio da parte di Stephenson, autore di 26 punti con 11/19 dal campo. Gli Spurs scappano via nel terzo periodo piazzando un parziale spezza gambe di 37-21, che mette praticamente KO Memphis. Ora Leonard e co. possono rilassarsi in vista del secondo turno.

Golden State Warriors @ Houston Rockets 121-94  (3-1)

AP Photo/David J. Phillip
AP Photo/David J. Phillip

Golden State porta a casa anche gara 4, soffrendo e non poco contro i Rockets, soprattutto nei primi due quarti, chiusi in assoluta parità sul punteggio di 56-56. Paura per quanto riguarda il leader dei Warriors, Curry, il quale ha subito una distorsione al ginocchio e rimane in dubbio per le prossime gare. Anche senza l’MVP della scorsa stagione i Warriors hanno archiviato la pratica Rockets a partire dal terzo periodo, 41-20 di parziale firmato soprattutto Thompson (12 punti nel terzo quarto e 23 finali con 7/11 da tre) e Green (13 punti nel periodo e 18 totali, a cui si aggiungono 8 rimbalzi e 6 assist). Per i Rockets gran partita di Howard, che firma una doppia doppia da 19 punti e 15 rimbalzi, doppia doppia anche per Harden con 18 punti (4/13 al tiro), 10 assist e 7 rimbalzi. L’inerzia si sposta ancora a favore di Golden State che ora hanno la possibilità di strappare il biglietto per il secondo turno.

Atlanta Hawks @ Boston Celtics 95-104 dopo 1OT  (2-2)

Partita eccezionale al Td Garden di Boston, chiusa dopo un Overtime e vinta dai Celtics che portano in parità la serie. Non bastano agli Hawks i 45 punti e 13 rimbalzi di un sontuoso Millsap; in doppia cifra per Atlanta vanno anche Korver (10 punti) e Teague (13 punti), prova assolutamente opaca per Horford che mette a referto 5 punti con 2/8 dal campo. Dall’altra parte ancora una volta è Thomas show, 28 punti, 13 nel secondo tempo, e 6 assist per il piccolo playmaker. Sempre più importante il ruolo dell’ex Biella Jonas Jerebko, che dopo la buona gara 3 (vinta da Boston), continua l’ottimo lavoro firmando 16 punti con 10 rimbalzi. La partita termina in parità e i giochi si devono risolvere all’overtime dove i Celtics ne hanno nettamente di più, Atlanta manda a segno solo 3 punti con Teague mentre Boston, guidata dai 5 punti a testa di Johnson (9 totali) e Thomas, scappa via e vince la gara. Per i Celtics 20 punti di Smart con anche 8 rimbalzi e 17 di Turner.

TIM FULLER / USA TODAY SPORTS
TIM FULLER / USA TODAY SPORTS

Cleveland Cavaliers @ Detroit Pistons 100-98  (4-0)

Altra partita stupenda, questa volta a Detroit, la casa dei Pistons, che si devono arrendere allo strapotere di Kyrie Irving e compagni, i quali portano a casa anche gara 4 e volano al secondo turno dei playoff: per l’ex Duke partita fantastica da 31 punti (20 nel secondo tempo). La gara è ricca di continui sorpassi e controsorpassi, proprio come in una corsa di MotoGp, ma alla fine sono i Cavs a spuntarla nonostante il parziale finale dica 20-19 Pistons. I ragazzi di Van Gundy escono a testa altissima, consapevoli di avere dei grandi mezzi da cui ripartire vista la serie con i primi della classe assolutamente combattuta. Non bastano questa notte i 23 punti+13 rimbalzi di Harris e i 24 di Morris. Ai 31 punti di Irving per Cleveland si aggiungono anche 22 punti con 11 rimbalzi per James, 11+13 rim con 3/15 al tiro per Love e 15 di Smith con 5/7 da tre punti.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.