Recap NBA 26/04/2017: quarto quarto decisivo per i Celtics, mentre gli Hawks si devono arrendere nel finale contro i Wizards

Home NBA Recap

Chicago Bulls @ Boston Celtics 97-108 (Celtics 3-2)

 

MVP: Al Horford, 21 punti, 7 rimbalzi e 9 assist, 7/11 dal campo e 2/4 dall’arco

LVP: Gerald Green, 2 punti, 1/3 da due e 0/2 da tre, plus/minus -12 (unico negativo dei Celtics) in 12 minuti

I Chicago Bulls aprono gara 5 con un parziale di 12-4 trascinati da un ottimo Wade (24 punti, 11 rimbalzi e 8 assist)) e dal solito Jimmy Butler (14 punti, 8 rimbalzi e 6 assist): Boston comincia la partita tirando 1/9 dal campo e Thomas (24 punti, 5 rimbalzi e 4 assist) chiude 1/5 nel primo quarto. Prende allora in mano la situazione Avery Bradley (24 punti e 6 rimbalzi), che realizza 17 punti nei primi due quarti e all’intervallo i Celtics vanno negli spogliatoi sul +2. Dalla panchina per i padroni di casa si alza un eccellente Kelly Olynyk (14 punti e 5 rimbazi in 20 minuti), mentre Thomas finalmente riesce a sbloccarsi e in coppia con Horford porta Boston vantaggio nel terzo quarto complice l’ottima difesa dei bianco-verdi, che concede appena 16 punti agli avversari e vince la partita con un decisivo parziale di 20-5 condizionato dai due tecnici fischiati a Wade e Lopez negli ultimi 5 minuti: i Bulls rientrano fino al -9 ma Horford chiude la gara con la schiacciate del +11 a 2 minuti dalla sirena finale.

 

Atlanta Hawks @ Washington Wizards 99-103 (Wizards 3-2)

MVP: John Wall, 20 punti, 14 assist e 6 assist, 9 /20 dal campo

LVP: Kent Bazemore, 6 punti e 2 rimbalzi, 3/12 dal campo e 0/5 da tre punti

Partita molto equilibrata e combattuta, che ha visto da subito incendiarsi la sfida tra Beal (27 punti e 5 rimbalzi) e Schroder (29 punti e 11 assist, 11/18 dal campo), l’unico tra i suoi che riesce a trovare una certa continuità al tiro: Wall sforna assist per i compagni di squadra, ma ancora una volta Schroder risponde attaccando il ferro o scaricando sull’aiuto. Nel terzo quarto entrano in partita con qualche tripla anche Porter (17 punti e 5 rimbalzi) e Bogdanovic (14 punti), che con un parziale di 8-2 portano Atlanta sul -11: Schroder innesca la tripla in transizione di Hardaway Jr (15 punti) per il -3 ma nell’ultimo quarto nonostante un buon Millsap (21 punti e 11 rimbalzi), la difesa di Washington concede 20 punti (34 in gara 4) agli avversari: è ancora Schroder che produce 4 punti negli ultimi 3 minuti e riporta fino sul 96-98 Atlanta. Dopo il canestro di Beal e la risposta del play tedesco è Wall chiudere la partita con un jumper centrale, che regala il vantaggio nella serie ai Wizards.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.