Recap NBA 28/03/2016: Clippers e Thunder a valanga su Celtics e Raptors, Hawks di misura sui Bulls

Home NBA Recap

Boston Celtics @ Los Angeles Clippers 90-124

DeAndre Jordan, Chris PaulNon bastano ai Boston Celtics i 24 punti di Iasiah Thomas per avere la meglio sui Los Angeles Clippers. Per gli uomini di Doc Rivers una grande prova delle seconde linee permette di tenere a debita distanza gli avversari. Oltre alle solite prove di Chris Paul da 13 punti e 14 assist e DeAndre Jordan da 15+13 rimbalzi, sono ben 4 i giocatori usciti dalla panchina Clippers ad andare in doppia cifra. Grazie a questo apporto i padroni di casa riescono così a prendere il largo già nel secondo quarto, andando al riposo lungo in vantaggio di ben 17 lunghezze. Nella ripresa poi si tratta solamente di ordinaria amministrazione per i Clippers che così fanno loro la gara per 90-124. Delusione in casa Celtics in quanto i biancoverdi scivolano così a 2 vittorie di distanza dalla terza posizione ad est occupata dagli Atlanta Hawks e vengono scavalcati anche dai Miami Heat.

Oklahoma City Thunder @ Toronto Raptors 119-100

kevin-durant-35-and-russell-westbrook-0-of-the-oklahoma-city-thunderLa partita più attesa della notte che metteva di fronte la terza forza ad ovest contro la seconda ad est finisce con un ampia vittoria di OKC. Nonostante il fattore campo, i Raptors non riescono ad opporre una gran resistenza agli ospiti, complici anche le brutte serate al tiro delle due stelle della squadra: DeMar DeRozan (19 punti e 5 assist tirando con 9-22 dal campo) e Kyle Lowry (14 punti e 4 assist con 4/14 dal campo, di cui 2/8 da 3 punti). In casa Thunder invece la musica è ben diversa. Russell Westbrook combina la 16esima tripla doppia della stagione scrivendo a referto 26+12a+11r, mentre Kevin Durant ne mette 34 aggiungendo 8 assist e altrettanti rimbalzi. OKC prende così sin da subito le redini del match che alla fine del terzo quarto vede già gli ospiti in vantaggio di 23 lunghezze. Nell’ultimo periodo però una piccola reazione di orgoglio permette ai Raptors di rosicchiare qualche punto, ma ormai è troppo tardi: vince Oklahoma 119-100.

Atlanta Hawks @ Chicago Bulls 102-100

Jeff Teague approfitta dell'assenza di Wall e in cabina di regia fa quello che vuole: Hawks di nuovo sul 2-2.

Cadono sempre più in basso i Chicago Bulls che dopo un buon inizio di stagione, si vedono ora fuori dai posti disponibili dei playoff. Ai padroni di casa non bastano i 20 punti di Derrick Rose e la doppia doppia di Pau Gasol da 19 punti e 11 assist per avere la meglio sugli uomini di coach Budenholzer. Gli Hawks rispondono mandando 5 uomini in doppia cifra dove spiccano i 26 punti, 7 assist e 6 rimbalzi di Jeff Teague e le doppie doppie di Al Horford (14+10r) e Paul Millsap (11+11r). La partita però è molto avvincente e dopo un ampio vantaggio iniziale dei padroni di casa, gli Hawks nella fase centrale del match riescono a ribaltare la gara, affacciandosi all’inizio dell’ultima frazione sul +9. Nell’ultimo quarto però i Bulls vendono cara la pelle e riescono a rifarsi sotto, riuscendo ad impattare il match con il layup di Aaron Brooks del 93-93 a 1.40 dalla fine. Atlanta viene mandata sistematicamente in lunetta ma le mani degli Hawks non tremano, consentendo così agli uomini di Budenholzer di mettere avanti la testa e portare a casa la 45esima vittoria stagionale.

Le altre partite della notte:

Brooklyn Nets @ Miami Heat 99-110

Brooklyn Nets: Brook Lopez (26+4r), Thaddeus Young (20+9r), Sean Kilpatrick (14 punti);

Miami Heat: Dwyane Wade (30+9a), Hassan Whiteside (27+8r), Jason Richardson (16+5r);

San Antonio Spurs @ Memphis Grizzlies 101-87

San Antonio Spurs: LaMarcus Aldridge (31+13r), Patty Mills (17+4a), Kyle Anderson (13+7a);

Memphis Grizzlies: Vince Carter (14 punti), Matt Barnes (11+9r), Jamychal Green (12+5r);

Phoenix Suns @ Minnesota Timberwolves 116-121

Phoenix Suns: Devin Booker (30 punti), Brandon Knight (30 punti), Alex Len (14+13r);

Minnesota Timberwolves: Andrew Wiggins (32+5r), Karl-Anthony Towns (27+10r+5a), Ricky Rubio (17+11a+7r);

New York Knicks @ New Orleans Pelicans 91-99

New York Knicks: Carmelo Anthony (22+6a+5r), Kristap Porzingis (16+10r), Robin Lopez (17+5r);

New Orleans Pelicans: Jrue Holiday (22+6a+6r); Toney Douglas (16+5r), Alexis Ajinca (12+6r);

Dallas Mavericks @ Denver Nuggets 96-88

Dallas Mavericks: JJ Barea (18+11a), Dwight Powell (16+7r), Devin Harris (12 punti);

Denver Nuggets: Will Barton (23+8r), Emmanuel Mudiay (16+7a+6r), Gary Harris (13 punti);

Los Angeles Lakers @ Utah Jazz 75-123

Los Angeles Lakers: Lou Williams (16 punti), Jordan Clarkson (12+8r), Roy Hibbert (8+6r);

Utah Jazz: Rodney Hood (30 punti), Rudy Gobert (8+19r), Derrick Favors (14+9r);

Sacramento Kings @ Portland Trail Blazers 93-105

Sacramento Kings: Seth Curry (21+4r), Willie Cauley-Stein (13+14r), Omri Casspi (18+6r+5a);

Portland Trail Blazers: Allen Crabbe (21+4r), Damian Lillard (13+9a), Al-Farouq Aminu (14+8r);

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.