Recap NBA Playoff 30/04/2019: Bucks schiacciasassi in Gara 2 sui Celtics, Golden State vola sul 2-0

Home NBA Recap

Due partite di NBA Playoff nella notte, partiamo da Milwaukee, dove i Bucks si riscattano da Gara 1 e stendono i Boston Celtics con il punteggio di 123-102, serie sull’1-1. Il piano tattico dei Celtics è lo stesso, limitare le penetrazioni di Antetokounmpo (29 punti e 10 rimbalzi), e inizialmente gli ospiti ci riescono anche, il problema è un altro, e porta il nome di Khris Middleton: il giocatore in maglia n°22 è il vero artefice del decisivo allungo Bucks nel terzo periodo, grazie alle sue ripetute bombe (7-10 alla fine, 28 punti) Milwaukee scappa via toccando anche le 30 lunghezze di vantaggio (103-73). Lampante la statistica da oltre l’arco per i padroni di casa (20-47, per un 42.6%), ancora una volta il tiro da tre punti si è rivelato l’arma letale dei Bucks. Brutta partita di Kyrie Irving (9 punti con 4-18 al tiro) e di Jayson Tatum (5 punti con 2-10). Ci spostiamo ad Oakland, dove i Golden State Warriors si impongono sugli Houston Rockets col punteggio di 115-109, serie sul 2-0: a differenza dalla gara di Milwaukee, qui la partita scorre sul filo del rasoio, ma l’inerzia è quasi sempre dalla parte dei padroni di casa. Il quintetto Warriors è ancora una volta uno spettacolo, Durant al termine dei 48 minuti di gioco risulterà il migliore dei suoi (29 punti), ma altrettanto importanti saranno le giocate di Green (15p, 12 rim e 7ast), Thompson (21p), Curry (20p) e Iguodala (16p), agli ospiti non basta tanto orgoglio e un comunque positivissimo Harden da 29 punti.

Qui i tabellini completi delle due gare. 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.