Reggio Emilia, l’esonero di Cagnardi è solo il primo cambiamento?

Serie A News

L’ennesima sconfitta della Grissin Bon Reggio Emilia ha causato l’esonero dell’allenatore Devis Cagnardi. Il cambio in panchina, però, potrebbe non essere l’unica novità in casa biancorossa, anche perché l’attuale posizione in classifica impone delle profonde riflessioni sul roster.

Lo ha fatto intendere chiaramente il direttore sportivo Alessandro Frosini al termine della gara con la Fiat Torino: “In settimana ci saranno azioni forti affinché tutti si sintonizzino sull’obiettivo salvezza. La situazione però va analizzata con lucidità, nessuno è esente da colpe partendo da me stesso per arrivare all’allenatore (appena esonerato, ndc), agli assistenti e ai giocatori che vanno in campo”. Poi dichiarazioni che fanno presagire un prossimo intervento sul mercato: “Abbiamo ancora quattro tesseramenti e due visti, ci sono ampi margini di manovra e tutti sono in discussione, anche chi non se lo aspetta. A questa squadra manca qualcosa di importante, dal punto di vista tecnico, di cuore e delle capacità”.

 

Fonte: Gazzetta di Reggio

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.