Reggio Emilia perde contro Avellino, ma chiude settima lo stesso

Home

82 Sidigas Avellino – Grissin Bon Reggio Emilia 74

(22-13 ; 43-39 ; 64-63)

Ultimo turno della stagione 2013/2014 della serie A di pallacanestro italiana. Quest’oggi abbiamo di fronte due squadre dal destino già segnato: Avellino è matematicamente salva, ma allo stesso modo esclusa dalla lotta playoff e chiuderà in casa una stagione sotto alcuni punti di vista deludente. Per Reggio Emilia non si può fare lo stesso discorso: tra le prime otto loro ci saranno di sicuro, anche se ancora non si sa con quale piazzamento. All’andata la squadra emiliana vinse nettamente (93-76 per Cinciarini & co), regalandosi così la qualificazione per le Final Eight.

CRONACA

I Tempo

jaka lakovicLa partita comincia molto accesa, ma i giocatori di Reggio non riescono a finalizzare i tiri che si prendono, mentre la Sidigas crea un parziale di 13-4 grazie al tiro dalla lunga distanza: due triple di Jaka Lakovic e una di Daniele Cavaliero portano Avellino in vantaggio dopo pochi minuti di gioco. La Grissin Bon si riprende presto dalla batosta e le percentuali al tiro si alzano, ma la difesa non riesce a contenere l’attacco avversario, che si guadagna un cospicuo numero di tiri liberi. Uno James White sotto tono apre la rimonta con un’importante canestro da tre punti e Greg Brunner condisce il parziale con la sua presenza sotto canestro (4 punti e 2 rimbalzi in 7 minuti, con 2/2 dal campo). Anche Kieron Achara esce dal guscio e nel pieno della crisi difensiva per Avellino, segna 7 punti consecutivi, ristabilendo il vantaggio campano. Goldwire prova a “strozzare” la partita con due tiri liberi e un canestro da tre punti, ma Andrea Cinciarini porta a -4 punti i suoi pochi secondi prima della pausa lunga.

II Tempo

La ripresa è emozionante quasi quanto il primo tempo: la squadra ospite prova di recuperare il gap in tutte le maniere possibili e ci riesce grazie alla tripla di Ojars Silins. La squadra di casa, complici le troppe palle perse, comincia a perdere lucidità e freschezza, ma Will Thomas prima e il solito Cavaliero poi, si caricano la Sidigas sulle spalle e guidano un parziale di 9-0 che a 4 minuti dalla fine sembra aver chiuso la partita. I lunghi della Grissin Bon trovano una pessima serata al tiro e una solidità difensiva da parte degli avversari che li costringe a percentuali non proprio esaltanti. Cinciarini non ci sta a perdere questa partita, ma da solo non può ribaltare l’inerzia di gioco e alla fine è costretto anche lui ad arrendersi quando a meno di un minuto dalla fine, quando Cavaliero segna l’ennesimo libero della sua serata.

cavaliero

Per Avellino una vittoria che conta più per il morale che per la classifica. E’ stata una partita equilibrata, dove i campani hanno saputo vincere sotto i tabelloni contro i lunghi della Grissin Bon. Spettacolari le percentuali al tiro dal campo (15/26), però troppe le palle perse (17) rispetto a quelle recuperate (7). Considerando che Reggio Emilia era già qualificata, la squadra si è probabilmente presa una settimana di riposo anticipato, nella speranza di arrivare ai playoff in condizione ottimale. Alla squadra emiliana adesso toccherà affrontare la Montepaschi Siena nella postseason.

MVP: Jaka Lakovic, è il miglior marcatore dell’incontro (20 punti), e nel secondo quarto è lui a guidare la sua squadra. Incontra una serata al tiro perfetta (5/7 da tre), chiude bene in difesa (4 palle recuperate) e fornisce anche 6 assist per i compagni: 25 di valutazione per lui oggi.

Peggiore in campo: Troy Bell, partita deludente per l’americano che chiude con 4 punti tirando 1/4 dal campo e 0/2 dalla lunga distanza.

Sidigas Scandone Avellino: Thomas 5, Biligha 4, Lakovic 20, Goldwire 11, Ronconi 0, Morgillo 0, Cavaliero 10, Achara 14, Foster 10, Riccio 0. Coach Vitucci

T2 15/26    T3 11/23    TL 19/25
Rimbalzi: 31 (8 Thomas)
Assist: 18 (6 Lakovic e Cavaliero)

 

Grissin Bon Reggio Emilia: White 19, Gigli 7, Filloy 9, Brunner 4, Antonutti 3, Bell 4, Kaukenas 9, Cervi 0, Silins 10, Pini , Cinciarini 9, Pini 0, Frassineti 0. Coach Menetti

T2 13/31    T3 11/26    TL 15/21
Rimbalzi: 29 (6 Cinciarini)
Assist: 16 (7 White)

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.