Reggio Emilia potrebbe fare a meno di Peppe Poeta e Simone Fontecchio?

Home Serie A News

La situazione in casa Reggio Emilia è abbastanza nebulosa. Ma è sempre così quando avviene un cambio di proprietà, soprattutto dopo tanti anni che la proprietà è la stessa. E lo si è visto dall’addio a Maurizio Buscaglia per firmare Antimo Martino, ex coach della Fortitudo Bologna.

L’idea della nuova dirigenza e dell’amministratore delegato Alessandra Dalla Salda è di costruire una squadra competitiva per i playoff ma che sia tendenzialmente giovane e futuribile; ecco perché si potrebbe pensare di transare il contratto biennale di Peppe Poeta, il quale avrebbe comunque mercato in Serie A.

Situazione diversa quella di Simone Fontecchio. Il classe 1995 ex Virtus Bologna ha disputato un’ottima stagione in Emilia e vorrebbe monetizzarla, cosa che potrebbe fare per esempio in Spagna, dove ha qualche offerta. Però Reggio Emilia vorrebbe tenerlo e farne un punto cardine della ricostruzione per tornare in 3-4 anni ai vertici della Serie A.

Sicure le conferme di Leonardo Candi e Momo Diouf in ottica della futuribilità e della crescità passo passo di cui parlavamo poco sopra, mentre Alessandro Cipolla potrebbe finire in prestito in Serie A2 per fare esperienza.

Fonte: SB Daily

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.