Reggio Emilia si aggrappa a Polonara e manda al tappeto il Paris Levallois

Coppe Europee Eurocup Home

Grissin Bon Reggio Emilia – Paris Levallois 78-72

(14-16, 26-19, 11-18, 27-19)

Reggio Emilia rimane viva in Eurocup, provando a risalire la classifica dopo aver battuto i francesi del Paris Levallois per la seconda vittoria in sette gare e scacciando almeno per il momento il fantasma dell’eliminazione. Coach Menetti sceglie Cinciarini, Taylor, Della Valle, Polonara e Pini per iniziare la partita, assente Riccardo Cervi ed esordio stagionale in Eurocup per Drake Diener, che però parte dalla panchina.

Reggianabasket_thumb400x275Il primo quarto non ha un vero padrone, i parigini volano fino al +7 con Sharrod Ford, ma vengono subito recuperati dai reggiani guidati da Kristof Lavrinovic e Donnell Taylor per il 14-16 dopo 10′. Nel secondo periodo esplode l’attacco della Grissin Bon, che nella prima metà di frazione continua a inseguire, poi mette la freccia e chiude con un parziale di 6-0 prima dell’intervallo, con il risultato fisso sul 40-35. Nel terzo quarto, break di 0-7 da parte del Paris Levallois con il solito Ford per il +4, Achille Polonara è protagonista di parecchi viaggi in lunetta e tiene Reggio incollata alla partita nonostante gli appena 11 punti segnati nel periodo. All’inizio del quarto quarto sono i francesi a condurre il match sul 51-53, ma gli ultimi 10′ sono di marchio bianco-rosso: Federico Mussini pareggia, Diener e Cinciarini tengono a galla la Reggiana, ma con un minuto e mezzo da giocare è solo 72-70. Diener infila la tripla del +3, fallisce il possibile canestro spezza-gambe, ma per fortuna Mike Green prima perde palla e poi commette fallo. E’ Polonara a chiudere ogni discorso poco dopo con la tripla del definitivo 78-72.

MVP: Achille Polonara, chiude con 24 punti e 17 tiri liberi tentati, di cui 11 segnati. Attacca il ferro e va spesso in lunetta, colleziona 6 rimbalzi e rifila anche 2 stoppate tirando 3/7 da dietro l’arco. Prestazione da vero leader offensivo, quello di cui Reggio aveva bisogno.

Reggio Emilia: Mussini 2, Polonara 24, Della Valle 7, Taylor 15, Pechacek 2, Pini, Lavrinovic 4, Silins 2, Diener 12, Cinciarini 10.    Rimbalzi: 30 (Polonara, Diener 6)    Assist: 17 (Cinciarini 7)    Tiri da due: 14/32    Tiri da tre: 10/32    Tiri liberi: 20/30

Paris Levallois: Ford 21, Ndoye 5, Labeyrie, Corosine NE, Lang 4, Oniangue 4, Green 13, Jean-Baptiste Adolphe 2, Mutuale NE, Sane 2, Schilb 12, Christmas 7.    Rimbalzi: 48 (Ford 18)    Assist: 9 (Green 7)    Tiri da due: 26/43    Tiri da tre: 3/17    Tiri liberi: 11/19

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.