Reggio cade in casa, si allontana il sogno playoff

Home Serie A Recap

GRISSIN BON REGGIO EMILIA 76-81 UMANA REYER VENEZIA

(14-27; 32-12; 18-20; 12-20)

Alle 18 va in scena al PalaBigi la sfida tra Grissin Bon Reggio Emilia e Reyer Venezia. Per la squadra di casa sono spettatori della partita Amedeo Della Valle a causa del recente infortunio, mentre Llompart e Reynolds per le rotazioni dei giocatori stranieri. Dall’altra parte Venezia deve rinunciare a Jenkins e Bramos. Per completare i roster i due coach decidono di inserire i due giovani Alessandro Cipolla e Riccardo Bolpin.

Il primo quarto si apre con il possesso veneziano che riesce subito ad andare a canestro con Dominique Johnson. Reggio si riporta subito in gara con il canestro di James White. Entrambe le squadre partono molto forte con molte realizzazioni da tre che vanno a segno. Venezia si porta sul +6 grazie alle triple di Johnson e Haynes. La coppia Wright prova a tenere in partita Reggio ma risponde subito Dominique Johnson. Julian Wright inchioda una schiacciata nell’azione successiva, ma la tripla di Marquez Haynes costringe coach Menetti a chiamare il time-out. La Reggiana perde due palloni consecutivi grazie ad una difesa veneziana molto aggressiva e attenta. Reggio non riesce a trovare la via del canestro e il primo quarto termina in netto favore degli ospiti sul punteggio di 14-27. Il secondo quarto si apre con il canestro da due di Chris Wright e l’1/2 dalla lunetta di James White. Stefano Tonut mette a segno un tiro dai 6,75 m a cui risponde subito White con un’altra tripla. Reggio si riporta in gara grazie ai canestri di Chris Wright che oltre a dare fiducia ai ragazzi di coach Menetti, costringono coach De Raffaele a richiamare i suoi in panchina. Con la tripla di Leonardo Candi la Grissin Bon si riporta sul -3. Reggio è più decisa sia in attacco che in difesa rispetto al primo quarto ed è più difficile per Venezia trovare la via del canestro. Il primo vantaggio reggiano della serata viene firmato dal solito Chris Wright, che nelle ultime uscite sta trascinando la squadra di Menetti priva del suo leader Amedeo Della Valle. La Grissin Bon sostenuta dal pubblico prova ad allungare le distanze prima con Chris Wright e poi con la schiacciata di Julian Wright, che in qualche modo si vendica del brutto fallo ricevuto qualche minuto prima da Mitchell Watt. Il primo tempo si chiude con i tre tiri liberi concessi a Markoishvili che, realizzandone due, porta i reggiani sul 46-39. A metà partita tra i reggiani spiccano le prestazioni di C.Wright (7/9 al tiro) e James White (5/6 al tiro) che insieme realizzano 32 dei 46 punti dei padroni di casa. Tra i ragazzi di coach De Raffaele gli unici ad incidere sulla partita sono Haynes, Peric e Johnson. L’avvio di terzo quarto riprende il secondo tempo dove Venezia prova ad attaccare ma Reggio riesce a difendersi bene. Per Reggio arriva anche un ulteriore allungo grazie al tiro rocambolesco di Chris Wright. Venezia si fa sentire con 9 punti consecutivi di Austin Daye, che riporta sopra di una sola lunghezza la squadra della laguna. Ai canestri di Daye risponde Julian Wright che fa tornare i reggiani in vantaggio. Riccardo Cervi allunga ulteriormente costringendo coach De Raffaele a chiamare il time-out. Edgar Sosa realizza due punti allo scadere e porta il risultato in vista del quarto finale sul 64-61 in favore dei ragazzi di coach Menetti. L’ultimo quarto si apre con la tripla di Haynes che riporta in parità i veneziani. È sempre lo stesso Haynes a realizzare il vantaggio degli ospiti, neutralizzato poco dopo dal lay-up vincente di James White. Menetti viene costretto a richiamare i suoi in panchina dopo i 5 punti consecutivi di Peric che hanno rilanciato le speranze veneziane. Ultimi minuti di gioco al cardioparlma dove ai canestri di Peric rispondono prima White e dopo Juju Wright. Venezia trova l’allungo finale con il tiro libero di Haynes a cui risponde Chris Wrignt con due punti inutili al fine del risultato. Al PalaBigi finisce 76-81.

MVP della partita Hrvoje Peric che con 18 punti trascina la sua squadra alla vittoria. Tra i reggiani gagliarde le prestazioni di Chris Wright (24 punti), James White (21) e Julian Wright (20+15 rimbalzi).

Tabellino:

Grissin Bon Reggio Emilia: J. Wright 20, Bonacini, Candi 3, White 21, Markoishvili 2, C. Wright 24, Cipolla, Cervi 6, Nevels, De Vico.

Umana Reyer Venezia: Haynes 18, Peric 18, Johnson 13, Sosa 4, Tonut 5, Daye 15, De Nicolao 2, Bolpin, Ress, Biligha 1, Cerella, Watt 5.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.