Richard Jefferson definisce Kyrie Irving un “assassino” e un “vero discepolo del Mamba”

Home NBA News

Richard Jefferson ha trascorso due anni e mezzo con la point guard dei Brooklyn Nets, Kyrie Irving, quando entrambi erano a Cleveland. E secondo Jefferson, Irving è un “assassino” e un vero discepolo del grande Kobe Bryant.

Parlando con Omar Raja di ESPN, Jefferson ha condiviso le sue osservazioni sulla stella dell’NBA. Secondo Jefferson, Irving non riceve abbastanza credito per il suo approccio mentale al gioco.

“Kyrie è un assassino. È un discepolo del Mamba… Se fosse per lui guarderebbe tutto il giorno video di Kobe e le vecchie pellicole di Jordan”.

Jefferson ha aggiunto che durante i lunghi viaggi in aereo, Irving non stava con il resto dei suoi compagni di squadra che giocavano a carte per passare il tempo. La point guard ammirava le partite dei più grandi e studiava costantemente le loro mosse. Per Jefferson, la gente non apprezza questo lato di Irving semplicemente perché non ne parla in pubblico.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.