Riecco Larkin, riecco l’Efes: Barcellona sconfitto a Istanbul

Coppe Europee Eurolega Home

ANADOLU EFES 86-79 FC BARCELONA

(18-24; 25-19; 25-11; 18-25)

 

 

Partenza decisa del Barcellona, che con un 7-0 di parziale cerca di indirizzare da subito la gara. I padroni di casa non ci stanno, e con un contro-parziale guidato da Micic riescono a mettere la testa avanti (10-9). Il controllo della gara, a questo punto, torna nelle mani dei catalani, che toccano in +10 in più occasioni, ma una reazione turca a fine quarto permette all’Efes di terminare il primo quarto a -6, 18-24.
Il secondo quarto comincia similmente al primo, e gli ospiti riescono a tornare sul +7 con Oriola (22-29). Tuttavia, l’Efes si rimette ancora una volta in sesto, e guidata dal duo Larkin-Simon costruisce uno strepitoso parziale di 14-2 con la quale si ritrova a +6 (39-33) a 3 minuti dalla sirena dell’intervallo. Il Barcellona è scosso, ma riesce a limitare i danni con un paio di giocate difensive: si al riposo sul punteggio di 43-43.

Se l’inizio dei primi due quarti aveva sorriso ai blaugrana, l’inizio del terzo è un trauma: un ulteriore parziale turco nei primi 7 minuti (18-4), coronato dalle triple di Micic, Larkin e Simon per il 61-47, rischia di chiudere la partita definitivamente. Il Barcellona è scosso, e cede psicologicamente agli avversari, capaci di trovare il +18 (68-50) a 11 minuti dal termine. Il terzo quarto termina 68-54.
L’ultimo quarto vale unicamente a certificare la festa Efes. Uno strepitoso Larkin sigla la tripla del +16 (74-58), che sembra sigillare i conti una volta per tutte. Tuttavia, i turchi cominciano a lasciare per strada troppe occasioni e troppi attacchi, che tuttavia i catalani non sono in grado di concretizzare finché non emerge Calathes: 6 punti in fila, e il Barcellona torna a -4 (79-75). Ma è troppo tardi: una persa dell’ex Pana e una giocata clamorosa di Larkin consegnano la vittoria all’Efes. Termina 86-79.

Anadolu Efes: Larkin 23, Micic 17, Simon 16.

FC Barcelona: Mirotic 18, Calathes 15, Higgins 14.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.