pistons magic

Rissa pazzesca in Pistons-Magic, Killian Hayes manda KO Moe Wagner

Home NBA News

Qualcuno ha temuto una seconda Malice at the Palace ieri notte. Teatro della rissa tra Pistons e Orlando Magic è stato sempre il palazzetto di Detroit, diventato nel frattempo la Little Caesars Arena. Tutto è avvenuto nel secondo quarto, quando Moe Wagner ha dato una spinta a Killian Hayes mentre la palla stava uscendo, facendolo finire contro la sua stessa panchina.

Wagner ha ricevuto prima una spinta e subito dopo addirittura un pugno nella nuca da Hayes, dando l’impressione di svenire per qualche momento. Il lungo tedesco è caduto senza sensi tra le braccia di un giocatore dei Pistons e da lì si è scatenato un parapiglia, per fortuna senza altre vittime.

Gli arbitri hanno impiegato qualche minuto per capire l’accaduto all’instant replay e infliggere le dovute punizioni. Wagner è stato espulso per un Flagrant 2 a causa della spinta ad Hayes, espulso a sua volta come il compagno Hamidou Diallo, autore della prima spinta al centro dei Magic. Probabile comunque che la NBA prenderà ulteriori provvedimenti nelle prossime ore con multe e sospensioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.