irving

Ritorno in campo di Kyrie Irving, ci siamo?

Home NBA News

I tempi per il ritorno in campo di Kyrie Irving sembrano essere maturi.

La star dei Brooklyn Nets ha subito una sospensione a causa di un post che promuoveva un documentario antisemita. Ad aggravare la posizione di Irving, il rifiuto iniziale di chiedere scusa. Ora però sembra che ci siano i presupposti per il suo ritorno sul parquet, a partire dalla partita interna di domenica contro i Memphis Grizzlies, stando a ESPN.

Irving, dunque, non giocherà nemmeno questa notte contro Portland, saltando l’ottava partita consecutiva. Senza di lui i Nets, finora, hanno un record di 4-3.

Pare dunque che Irving abbia affrontato il percorso di recupero “imposto” da Brooklyn per farlo tornare a giocare. Questo trapela dalle parole di Tamika Tremaglio, executive director della National Basketball Players Association.

Kyrie sta proseguendo il suo percorso di dialogo e formazione. Si sta confrontando con tutto il peso delle sue parole e sull’impatto delle sue azioni, specialmente nei confronti della comunità ebraica. Rifiuta ogni forma di antisemitismo e sta lavorando su se stesso per comprendere meglio determinate dinamiche. Prevede di proseguire questo percorso nel prossimo futuro per assicurarsi che ciò che dice dice e fa sia si riveli in linea con i suoi obiettivi di diffondere la verità e la conoscenza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.