Roberto Di Piazza sulla situazione Alma: “Dobbiamo fare quadrato e cercare di terminare la stagione”

Home Serie A News

Abbiamo detto ieri della complicata situazione che sta vivendo Alma – Agenzia per il lavoro, Main Sponsor della Pallacanestro Trieste 2004 e dell’arresto del numero uno della società Luigi Scavone per quella che il Tribunale di Napoli ha definito frode fiscale.

Nonostante il comunicato della società giuliana che rassicura stampa e tifosi e nega alcun coinvolgimento della società di pallacanestro cittadina nella vicenda, in città la preoccupazione è ancora tanta e il futuro della Pallacanestro Trieste continua a tenere col fiato sospeso tutti quanti. Dopo il comunicato di vicinanza della Curva Nord Trieste, fulcro del tifo giuliano, che ha esortato i supporters a rimanere vicino alla squadra in un momento così difficile, sono anche arrivate le parole del sindaco del capoluogo del FVG, Roberto Dipiazza, che al quotidiano locale Il Piccolo ha parlato delle vicende in cui Alma è stata coinvolta negli ultimi giorni.

Di seguito una parte delle sue dichiarazioni più importanti:

Non posso negare che vi è tanta preoccupazione. Provo un grande dispiacere nel vedere tre anni bellissimi e la splendida cavalcata compiuta per arrivare in serie A messi in pericolo da una vicenda che ha spiazzato tutti. La situazione è oggettivamente molto difficile: dobbiamo fare quadrato e lavorare tutti assieme per valutare se esistono i mezzi per riuscire a terminare questa stagione”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.