Rockets col record negativo, ma crescono le probabilità di permanenza di James Harden?

Home NBA News

L’inizio di stagione degli Houston Rockets non è stato dei migliori, i texani al momento sono sul 3-5, ma c’è comunque un mezzo motivo per sorridere: secondo Kevin O’Connor, le probabilità di permanenza di James Harden almeno per tutto il corso di questa stagione sarebbero in risalita. Il Barba aveva chiesto la cessione a novembre, scatenando i rumors del mercato NBA e fornendo una propria lista di destinazioni gradite. Fin qui un nulla di fatto, e Rafael Stone, GM insediatosi in questa offseason, continuerebbe a voler confermare Harden, con i restanti dirigenti NBA che starebbero iniziando ad assimilare l’idea di non poter arrivare alla stella dei Rockets.

La stella che potrebbe muoversi in questa stagione potrebbe essere Bradley Beal: sempre secondo il giornalista di The Ringer, le squadre principalmente interessate ad Harden, ad esempio Nets e Sixers, starebbero invece seguendo con particolare attenzione la situazione della stella degli Wizards. Per ora non ci sono avvisaglie in merito ad una possibile cessione, ma non è escluso che, se Washington dovesse continuare come in queste pessime prime partite, le cose possano cambiare: gli Wizards hanno attualmente il peggior record NBA con un 2-8.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.