Roma: il PalaTiziano colpito da un rogo

Home Serie A News

Il PalaTiziano, uno dei simboli della pallacanestro a Roma, è stato vittima di un raid incendiario. Al momento dell’accaduto, il palazzetto era chiuso in attesa dei lavori di ristrutturazione in programma per i prossimi giorni. La struttura, eretta nel 1956 sul progetto di Annibale Vitellozzi e Pier Luigi Nervi, negli ultimi anni era sempre più circondata da degrado e sporcizia (come la maggior parte dell’area del villaggio olimpico e della periferia della capitale). I vandali sono entrati violando le griglie di ferro poste davanti agli ingressi dell’edificio, passando da una della finestrelle dello stesso. Una volta all’interno, gli invasori hanno pensato bene di riempire il centro del rettangolo di gioco con giornali, scartoffie varie e liquido infiammabile per poi appiccare un incendio.

La nube di fumo causata dai fuochi appiccato nell’edificio ha fatto scattare l’allarme, richiamando l’attenzione delle autorità. Gli agenti dei vigili del fuoco e della polizia locale sono fortunatamente riusciti ad evitare il peggio. Gli investigatori non escludono nessuna ipotesi.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.