Roma vince e convince a Omegna

Home Serie A2

                                                         

             PAFFONI OMEGNA – VIRTUS ROMA: 75-87

                         (15-25/15-18/19-21/26-23)

Dopo la pausa per l’IG Basket Cup della scorsa settimana riprende il campionato con l’anticipo tra Omegna e Roma. I capitolini tornano in campo fiduciosi, per ingranare la marcia giusta e qualificarsi ai playoff; i ragazzi di Magro devono vincere per guadagnare punti preziosi in una classifica che non li vede in buona posizione.
Gli ospiti partono bene con il canestro di Olasewere a cui risponde la tripla di Casella. I primi minuti sono equilibrati, ma per l’aggressività mostrata i ragazzi di Caja sembrano voler prendere il controllo della partita: così accade, perché Olasewere è molto ispirato e la squadra lo segue. A 4′ dalla prima sirena Voskuil realizza la tripla del massimo vantaggio (7-19); Galloway prova a riportare i suoi a galla, ma Callahan fa prendere il largo a Roma con il canestro del 15-25 con cui termina la prima frazione. Olasewere è ispiratissimo e macina canestri, firmando il 17-32 romano. Omegna non riesce a trovare il fondo della retina, arrendendosi alla difesa di Caja e chiude il primo tempo sotto di 13 lunghezze: 30-43.

Al rientro dagli spogliatoi non cambia l’inerzia e i capitolini dilagano con Callahan e Maresca, toccando il +23 (32-55). Zanelli e Smith provano a rientrare in partita con tentativi timidi, che però  danno coraggio ai piemontesi e toccano il -15 al termine del terzo quarto: 49-64. La Paffonni sembra avere il controllo della partita e continua a trovare facilmente il canestro. Voskuil vuole tenere a dovuta distanza gli avversari con 5 punti consecutivi, ma Casella prima e Cappelletti dopo tornano a 10 lunghezze di svantaggio con due triple. Zanelli è ormai entrato in ritmo e porta Omegna a -8. Lentamente, però, l’euforia piemontese svanisce nel nulla e Meini approfitta delle sviste della difesa di Magro per impedire che la rimonta venga completata. A 1′ dalla fine Olasewere mette a segno il canestro del 72-83 e sembra ormai finita. Zanelli è l’ultimo ad arrendersi e piazza la tripla del nuovo -8, quella di disperazione di una squadra partita male, ma che ce l’ha messa tutta per vincere. Alla sirena finale il punteggio è 75-87.

La Virtus vince una partita importantissima per il morale e per la classifica ed entra in zona playoff, aspettando i risultati delle partite di domani. Situazione opposta per i ragazzi di Magro, che perdono e scendono nell’inferno della classifica.

MVP: Olasewere con 10 rimbalzi, 2 assist e 34 puntiolasewere roma

Omegna: Zanelli 22, Iannuzzi 2, Casella 6, Smith 18, Galloway 8, Vildera 2, Cappelletti 6, Galmarini, Banach, Gurini, Marusic 3. All. Magro

T2: 14/29; T3: 14/39 (6 Zanelli); TL: 5/8; Rimbalzi: 30 – 10+20 (8 Smith); Assist: 16 (6 Smith).

Roma: Olasewere 34, Meini 6, Leonzio, Callahan 21, Voskuil 18, Flamini, Maresca 3, Benetti, Casagrande 4, Bonfiglio 1. All. Caja

T2: 27/38; T3: 6/23 (5 Voskuil); TL: 15/22; Rimbalzi: 37- 10+ 27 (10 Olasewere); Assist: 20 (6 Meini).

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.