Roseto conquista lo scontro diretto con Orzinuovi

Serie A2 Recap

ROSETO SHARKS-AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 85-69

(24-16, 17-17, 18-20, 26-16)

Lo scontro diretto per la salvezza tra Roseto e Orzinuovi viene vinto dai padroni di casa, che salgono a 6 punti in classifica e agganciano Bergamo. Il match è stato sempre condotto da Ogide e compagni, bravi nel limitare molto bene Sollazzo e nel finale anche Raffa (11 perse combinate per loro due). Offensivamente parlando, coach Di Paolantonio trova un’inaspettata doppia cifra da Di Bonaventura, che smazza anche 3 assist.

Nei primi minuti è Ogide ad indicare la via agli abruzzesi, ben innescato da Carlino, e con 9 punti scrive 13-4 al 5′. Lupusor e Contento allungano sul +13, poi Ghersetti e Raffa confezionano un break di 5-0. Il primo quarto si chiude sul 24-16. Roseto torna sulla doppia cifra di vantaggio con Infante, ma Orzinuovi non molla e con i due USA si riavvicina a 4 lunghezze. Ci prova allora Carlino ad allungare nuovamente, per gli ospiti risponde Ghersetti, poi una tripla di Di Bonaventura manda le squadre negli spogliatoi sul 41-33. Al rientro in campo Raffa si prende la squadra sulle spalle e la trascina fino al -1, facendo tremare i tifosi presenti sugli spalti del PalaMaggetti. Marulli prova a sbloccare la situazione con una tripla, ma Iannilli e Zambon rispondono colpo su colpo. Una bomba impossibile di Contento scrive 59-53 al 30′. Gli Sharks iniziano bene gli ultimi 10′ sia in attacco sia in difesa: Infante e Di Bonaventura firmano il +12 al 34′. Orzinuovi ci prova fino alla fine, ma i padroni di casa hanno alzato un muro sotto il proprio canestro. In attacco ci pensa Ogide per il +14 al 37′. Roseto ribalta anche la differenza canestri e strappa gli applausi di tutto il pubblico nel finale. Finisce 85-69.

Roseto: Carlino 20, Ogide 24, D’Eustachio ne, Lupusor 5, Contento 11, Di Bonaventura 10, Lusvarghi ne, Zampini 0, Casagrande 0, Marulli 3, Fasciocco ne, Infante 12. Coach: Emanuele Di Paolantonio

Orzinuovi: Raffa 21, Zanardi ne, Antelli 2, Iannilli 4, Ghersetti 13, Zambon 6, Scanzi 5, Aziz ne, Ruggiero 4, Sollazzo 14. Coach: Alessandro Finelli

  •  
  •  
  •  

2 thoughts on “Roseto conquista lo scontro diretto con Orzinuovi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.