Roseto non si ferma più: espugnata anche Jesi

Serie A2 Recap

TERMOFORGIA JESI-ROSETO SHARKS 93-106

(25-24, 24-26, 23-26. 21-30)

Roseto cala il poker, espugnando Jesi e vincendo la quarta partita consecutiva. La partita è stata molto equilibrata, fino al 13-0 che tra 36′ e 38′ ha spaccato in due il match a favore degli ospiti. Per i locali miglior realizzatore e migliore in campo Mascolo con 25 punti e 6 assist, mentre i due americani ospiti mettono 48 punti in due, ma è stato decisivo anche Pierich negli ultimi minuti.

Dillard e Totè firmano il primo allungo dei locali, con gli ospiti che escono bene dal time-out e accorciano con Sherrod ed Eboua. Il sorpasso dei biancazzurri arriva con le triple di Person e Rodriguez (uscito bene dalla panchina con 7 punti) cui rispondono Mascolo e Maspero dalla stessa distanza. I liberi di Pierich e Baldasso chiudono il primo quarto sul 25-24. L’avvio della seconda frazione è tutto per Roseto, che sull’asse Person-Pierich scappa sul +8. Ci pensa Knowles a sbloccare i suoi, ma Rodriguez (19 punti personali a metà gara) risponde con la tripla del +12. Prima dell’intervallo, Jesi torna sotto con le triple di Mascolo, Baldasso e Dillard. Le squadre vanno a riposo sul 49-50. Al rientro in campo, gli Sharks trovano una nuova accelerata con Sherrod e Akele, che dominano nel pitturato. La Termoforgia, però, si sveglia e risale da -8 a -1 con Mascolo e Maspero. E’ Rinaldi a piazzare la tripla del sorpasso, ma risponde ancora un monumentale Sherrod, il quale tocca quota 15 punti personali nel terzo quarto. Al 30′, il parziale recita 72-76. Roseto prova a prendere le redini della gara, e torna sul +8 ancora con Sherrod e la tripla di Akele. Tuttavia, Jesi è viva e con Baldasso e Knowles si avvicina di nuovo. In seguito, Dillard spara la tripla del sorpasso a 4′ dalla fine, ma Pierich e Person rispondono dalla stessa distanza. I locali non segnano più, invece i due USA di Roseto colpiscono firmando il +11 a 1:20 dalla fine. Roseton è glaciale dalla lunetta, mentre per i marchigiani è Mascolo l’ultimo a mollare. Il match termina sul punteggio di 93-106.

Jesi: Kouyate ne, Dillard 14, Knowles 9, Mentonelli ne, Mascolo 25, Baldasso 14, Santucci, Rinaldi 12, Maspero 13, Valentini, Totè 6, Lovisotto. All: Damiano Cagnazzo

Roseto: Cocciaretto ne, Person 25, Rodriguez 20, Ianelli ne, Penè ne, Nikolic, Eboua 9, Bayehe, Sherrod 23, Akele 13, Panopio, Pierich 16. All: Germano D’Arcangeli

Qui trovate le statistiche complete della gara

Foto: Roseto Sharks

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.