Roseto suda sette camicie ma batte una coriacea Ferrara e vola al sesto posto

Serie A2 Recap

CIMOROSI ROSETO-BONDI FERRARA 82-77

(19-20, 21-21, 23-17, 19-19)

La Bondi Ferrara, nonostante le assenze di Campbell, Panni, Ganeto e Fantoni, gioca una bellissima partita ma non riesce ad espugnare il parquet di Roseto. Swann (38 punti con 7 triple) guida i suoi, che sono avanti per larghi tratti del match ma cedono nel finale ad un immenso Pierich (18+6+5) e al 4/4 dai liberi di Rodriguez. Complice la sconfitta di Forlì a Mantova e lo scontro diretto a favore, gli Sharks salgono al sesto posto in classifica.

Person apre le danze con un 3+1, lo segue Sherrod che firma il 10-0 dopo appena 3′. Dopo il time-out, si accende Swann, che con 11 punti in un amen conduce i suoi al sorpasso fino al +3, coadiuvato da Zampini e Molinaro. Roseto accorcia nel finale di quarto con i liberi di Person. La prima frazione termina 19-20. Nel secondo periodo i locali provano a prendere le redini della partita, allungando con  Akele e Bayehe. Tuttavia, Molinaro risponde e con sette punti (11 personali in totale al 20′) riporta avanti i suoi sul 32-34. Pierich mette insieme un’altra accelerata abruzzese per il +5, ma Swann e Mazzoleni confezionano un 6-0 in replica per il controsorpasso. A metà gara, il parziale recita 40-41.

Botta e risposta al rientro in campo per quasi 5′, con ancora Swann e Sherrod protagonisti. Roseto prova poi ad allungare: la schiacciata di Eboua e la tripla di Pierich valgono il +6 al 27′. Le distanze rimangono invariate, con le belle schiacciate di Eboua e Molinaro, fino a fine quarto, quando il punteggio recita 63-58.  Swann pareggia i conti, scrivendo parità e 33 punti personali. Gli Sharks ripartono con Person e Pierich e tornano a +7, ma Mazzoleni segna due canestri che ridanno fiato a Ferrara. Zampini pareggia, Sherrod risponde, ma Swann sorpassa da 3 a 2′ dalla fine. Rodriguez è glaciale ai liberi, Mazzoleni  e Molinaro fanno solo 1/2 e Roseto va a +3. Swann sbaglia la preghiera, Akele mette i liberi e così i padroni di casa vincono 82-77.

Roseto: Giordano, Person 14, Cocciaretto ne, Rodriguez 11, Ianelli, Penè, Nikolic ne, Eboua 8, Sherrod 11, Akele 14, Pierich 18. All: Germano D’Arcangeli

Ferrara: Conti, Swann 38, Fantoni, Ganeto, Molinaro 19, Zampini 6, Mazzoleni 6, Buffo 2, Mazzotti, Calò, Liberati 6. All: Spiro Leka

Qui trovate le statistiche complete della gara 

Foto: Daniele Capone

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.