Roy Hibbert stecca ancora: T-Mac, Gilbert Arenas e il web non lo perdonano

Home

Nella notte gli Indiana Pacers hanno affrontato i Washington Wizards in Gara-1 delle Semifinali di Conference, perdendo subito il fattore campo. Tra le note negative della serata si potrebbero citare Paul George (18 punti ma 4/17 al tiro) oppure Lance Stephenson (12 punti con 4/13 dal campo e 4 palle perse), altrimenti, volendo, si potrebbe anche parlare della serata da sogno di Trevor Ariza, autore di 22 punti con 6/6 da dietro l’arco. Certo, tutte ottime argomentazioni, ma l’imputato il giorno dopo la disfatta è uno solo: Roy Hibbert. Il centro dei Pacers era sembrato in ripresa dopo Gara-7 contro gli Hawks, quando aveva dato un ottimo contributo soprattutto nel primo quarto; contro gli Wizards, Hibbert però è sprofondato nuovamente nel baratro, chiudendo con 0 punti, 0 rimbalzi, 1 assist, 2 stoppate, 2 palle perse, 5 falli e 0/2 dal campo in 18 minuti. Ovviamente il web si è scatenato contro di lui, come già era capitato nelle scorse settimane. L’immagine più divertente che si può trovare in internet è senz’altro questo controller personalizzato per il #55 di Indiana:

10256169_498032510323316_6108175027052788933_n

 

Ma non finisce qui, stavolta contro Hibbert si sono scagliati anche due ormai ex giocatori NBA: Tracy McGrady e Gilbert Arenas. Il primo, che attualmente gioca a baseball, si è espresso con un tweet piuttosto duro nei confronti del lungo dei Pacers:

Arenas, che invece è free agent ormai da diversi mesi e sentiva maggiormente la partita visto il passato con Washington, ha lasciato il suo pensiero ad un post su Instagram, poi cancellato:

Screen_Shot_2014-05-05_at_10.24.02_PM_medium

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.