royce white

Royce White, dalla BIG3 un messaggio per proteggere la minoranza degli Uiguri

Home NBA News

Quasi due anni fa la NBA venne molto criticata per non aver preso una posizione nei confronti della Cina per la repressione delle proteste ad Hong Kong. Troppi gli interessi economici in gioco che comunque vennero intaccati, dopo un tweet di Daryl Morey a supporto dei manifestanti. Stavolta una voce contro la dittatura cinese si è levata, ma dalla BIG3 e per merito di Royce White.

I più attenti si ricorderanno di White, 16° chiamata assoluta al Draft 2012 ma sceso in campo solo per 3 partita a causa di problemi di ansia che gli impedivano di volare. Ora il giocatore, dal carattere molto acceso e senza peli sulla lingua, gioca con i Power nella BIG3, che ha aperto i propri battenti lo scorso weekend. Proprio in quell’occasione Royce White ha voluto mostrare in diretta televisiva una maglietta con uno slogan ben preciso: “Free the Uyghurs”, ovvero “Libertà per gli Uiguri”.

Gli Uiguri sono una minoranza islamica che vive nel nord-est della Cina. Lo Stato asiatico ha una storia molto controversa con questa minoranza, vittima di violenze da anni. Il caso è tornato alla ribalta di recente, con la Cina che è stata accusata di stare mettendo in pratica un genocidio degli Uiguri nella regione di Xinjiang. Si stima che oltre un milione di Uiguri (sono 11 milioni in Cina) sia stato detenuto negli ultimi anni in quelli che vengono chiamati dal governo cinese “campi di rieducazione” ma che ovviamente non sono altro che delle specie di lager. La Cina ha sempre negato queste accuse, dichiarando anzi che i campi servano proprio per preservare questa minoranza.

“Quando sai che un momento del genere dovrebbe diventare virale, ma i media ti ignorano… In quel momento capisci che stai facendo la cosa giusta. Quando nessuno parla di giustizia e libertà, in quel momento devi farlo tu” ha scritto White su Twitter, evidentemente deluso dalla scarsa copertura mediatica ricevuta dal suo gesto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.