Russell Westbrook inizia a pensare al futuro: possibile una trade già quest’estate

Home NBA News

Gli Oklahoma City Thunder hanno fatto un passo indietro ieri notte, cedendo Paul George ai Clippers su richiesta del giocatore, che voleva formare il duo con Kawhi Leonard ad LA, sua città natale. In cambio hanno ottenuto Danilo Gallinari, Gilgeous Shai-Alexander e un gran numero di scelte al Draft: visto l’attuale composizione del roster, però, il futuro di OKC appare incerto ed è sempre più probabile una ricostruzione, la prima vera ricostruzione da quando la franchigia è sbocciata nel segno del talento di Russell Westbrook, Kevin Durant e James Harden.

Proprio Westbrook è ad oggi l’unico superstite di quella squadra, l’unico che abbia giurato estrema fedeltà ai Thunder nel corso degli anni: questa fedeltà ora però potrebbe venire meno. Secondo ESPN, la point guard starebbe esplorando insieme al proprio agente e a Sam Presti, GM di Oklahoma City, le opzioni per il futuro: sul tavolo ci sarebbe anche la seria possibilità di uno scambio che lo coinvolga già questa estate, in modo da permettere alla franchigia di ricostruire da zero e di ottenere assets utili. Westbrook ha ancora quattro anni di contratto con i Thunder per una cifra totale di circa 170 milioni di dollari.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.