westbrook

Russell Westbrook pensa che l’infortunio sia stato causato dalla partenza dalla panchina

Home NBA News

Russell Westbrook alla fine era in campo questa notte contro i Golden State Warriors nella Opening Night dei Los Angeles Lakers. Il giocatore nei giorni scorsi aveva subito un infortunio muscolare nell’ultima gara di preseason contro Sacramento, il che aveva messo in dubbio la sua presenza.

Nonostante la sconfitta dei Lakers, Westbrook ha chiuso in doppia-doppia con 19 punti e 11 rimbalzi. Ed è soprattutto partito in quintetto al fianco di Pat Beverley, e non in panchina dietro di lui. Il ruolo di Russ è stato un tema caldo dell’estate, con l’opzione sempre più chiacchierata che potesse diventare una sorta di Sesto Uomo, come accaduto contro i Kings in preseason. Sarebbe stata una novità quasi assoluta per l’ex MVP, che non partiva dalla panchina dalla sua stagione da rookie, nel 2008.

E proprio per questo motivo, secondo Westbrook, si sarebbe infortunato. Nel post-partita della gara di questa notte, la point guard giallo-viola ha appunto imputato l’infortunio alla sua mancata partenza in quintetto in preseason:

“Assolutamente [penso che sia dovuto alla partenza in panchina, ndr]. Sono 14 anni che ho la stessa routine. Onestamente non sapevo nemmeno cosa dovessi fare nel riscaldamento” ha dichiarato Westbrook.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.