Sacchetti fa mea culpa: “Dobbiamo fare delle profonde riflessioni”

Home Serie A News

La Vanoli Cremona ha subito una pesante sconfitta interna nel posticipo domenicale contro l’Acqua San Bernardo Cantù: i 54 punti segnati sul parquet di casa da parte di Cremona è il segno evidente che qualcosa non gira nel sistema d’attacco orchestrato da coach Meo Sacchetti, da sempre punto di forza delle sue squadre.

Queste le parole del coach della Nazionale in un’intervista a La Provincia: “Soffriamo già di nostro le squadre atletiche come Cantù, ma è allo stesso tempo impossibile pensare di vincere tirando con il 27% dal campo. Non abbiamo mai fatto canestro e dobbiamo fare una bella riflessione, valutare bene certe situazioni. Mercato? Per ora non se ne parla, perchè dopo una partita del genere l’unico pensiero è quello di cambiare l’allenatore oltre a 3/4 giocatori dato che è anche colpa mia che non sono riuscito a trasmettere quello che voglio ai giocatori“.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.