Sacripanti: “Mannion è un fuoriclasse! Spagnolo? Erano anni che non vedevo un ragazzo così forte”

Home Nazionali

Pino Sacripanti ha allenato per oltre un decennio la Nazionale Under 20, vincendo anche un Europeo nel 2013 con l’annata dei 1993-1994.
Quindi, chi meglio di lui sa riconoscere i futuri talenti? La Gazzetta dello Sport l’ha intervistato per capire chi tra le nuove leve potrà prendere il posto di Daniel Hackett in Nazionale:

«Abbiamo la fortuna di avere tre play top: Mannion, Moretti e Spagnolo sono di alto livello di Eurolega, per Mannion anche di Nba. La cosa incredibile è che nessuno di questi è in Italia perché il movimento non produce sistemazioni adeguate. Spagnolo lo vidi per la prima volta al Decio Scuri giocare contro mio nipote ed erano anni che non osservavo un ragazzo di così alto livello: ha tutto per diventare un big, come Moretti. Mannion per me è un fuoriclasse assoluto: Brunamonti ricorderà bene il mio impegno per farlo diventare italiano dopo che fu scartato dagli Usa, le telefonate al ragazzo e al padre Pace. Spero che vada dritto in Nba».

Fonte: La Gazzetta dello Sport

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.