San Severo combatte ma Imola la spunta nel finale

Serie A2 Recap

Imola-San Severo 78-67

(25/20, 12/15, 20/17, 21/15)

Partenza sprint Imola che dopo 5′ è già 12-6 con un incontenibile Morse, San Severo si affida a Spanghero e ricuce (15-14 8′). Ancora Morse mantiene avanti i locali, è poi Valentini a recuperare palla e volare in contropiede per fissare il 25-20 del 10′.

In apertura di secondo periodo è ancora l’Andrea Costa a fare la voce grossa: la difesa a zona imbriglia San Severo,che deve fare i conti con le tre penalità di Antelli e Saccaggi, così la tripla di Baldasso sigla il massimo vantaggio sin qui, 37-24 al 15′. Mortellaro e Spanghero portano sotto i viaggianti, Imola non trova più soluzioni efficaci contro la zona sanseverese ed allora il parziale ospite si si allunga sino all’11-0 per il 37-35 alla seconda sirena.

Maspero con cinque filati trova la parità a quota 40 (21′)’, rispondono Taflay e Fultz dai 6.75 e nuovo allungo emiliano, 46-40 23′. Mortellaro tiene a galla l’Allianz (49-48 27′), ancora Maspero perciò sorpasso gialloneri e coach Di Paolantonio è costretto al time out, 49-50 28′. Bowers ribalta tutto perciò nuovo più cinque Imola (55-50 29′), vantaggio confermato all’ultima pausa, 57-52.

Tensione alle stelle nell’ultimo periodo, l’unico canestro dal campo è di Masciadri per il +7, 59-52 e timeout Cagnazzo. San Severo non molla ma complice qualche fischio avverso non riesce a rientrare ed Imola con un canestro allo scadere dei 24″ con poco più di 1′ da giocare chiude i conti.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.