Italbasket

Una solida Italbasket vince 78-64 contro la Finlandia

Home Nazionali

ITALIA-FINLANDIA 78-64

(19-8,21-28,20-12, 18-16)

Italbasket

Per la prima metà del primo quarto abbiamo due attacchi con le lance abbastanza spuntate, capaci di produrre appena nove punti in cinque minuti (5-4 per l’Italia). L’Italbasket prende poi il comando e piazza un 7-0 di parziale, merito in gran parte di un Cervi che non perdona sotto le plance. La Finlandia prova poi a riattivare l’attacco con un canestro di Kotti, ma l’Italia è in completo controllo e va subisce molti falli. Ha così la possibilità di andare ripetutamente in lunetta. I tiri liberi più una tripla di Filloy disegnano il 19-8 dopo la prima frazione. Anche nel secondo quarto la nazionale sembra in grado di controllare agevolmente l’incontro e dopo circa 3′ arriva al massimo vantaggio sul 26-14 dopo una tripla di Belinelli, il migliore degli azzurri. Un’altra tripla di Belinelli ritocca pochi minuti dopo il massimo vantaggio toccato dall’Italia: 32-17 per gli azzurri. I finnici a questo punto hanno un moto d’orgoglio e guidati da Huff e Markkanen arrivano fino al meno sei (32-26) a 2’30” dall’intervallo lungo. Ancora una volta è però Belinelli a decidere il ritmo rimandando indietro gli avversari con un tiro da tre a segno. La Finlandia sembra però essersi finalmente ripresa e grazie a una buona vena da tre punti limita i danni andando all’intervallo sotto di soli due possessi sul 40-36.

Nei primi momenti del secondo tempo sembra esserci più equilibrio, ma dal 5′ in poi gli azzurri ricominciano a prendere le distanze. Sono Abass e Biligha a portare l’Italia sul più nove (55-46) a 3’21” dalla fine del terzo quarto. Si aggiunge poi l’appoggio a canestro di Pascolo che riporta il vantaggio in doppia cifra. Alla fine il vantaggio rimane pressoché invariato e si va sul 60-48 in attesa dell’ultima frazione. L’ultimo quarto è totale controllo Italia, con gli azzurri che gestiscono il vantaggio andando spesso in lunetta. Solo a circa 2’30” dalla fine i finnici sembrano capaci di riavvicinarsi andando sul 70-64, ma Hackett risponde subito alle velleità avversarie con un canestro più fallo per poi andare a completare il gioco da tre punti. Finisce 78-64 per l’Italia.

ITALIA: Hackett 5, Belinelli 15, Cervi 3, Abass 8, Melli 13, Della Valle 2, Aradori 9, Filloy 11, Biligha 5, Vitali 0, Pascolo 7, Cinciarini NE, Baldi Rossi 0, Burns 0

FINLANDIA: Huff 13, Lee 6, Salin 9, Markkanen 12, Ranniko 3, Koivisto 8, A. Murphy 2, Wilson 2, Nuutinen NE, Kotti 4, Nikkarinen 0, Lindbom 0, Caven NE, E. Murphy 5

Mattia Moretti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.