Sassari – Burgos: il commento di coach Pozzecco

Coppe Europee Champions League

“Faccio i complimenti a Burgos ha giocato molto bene soprattuto nel primo tempo, sono riusciti a segnare molto. Noi non giocavamo da 18 giorni ed eravamo un po’ arrugginiti ma sono molto contento perché ho visto giocare la squadra e reagire con grande intensità e impegno. Ripartiamo proprio da questo, adesso andiamo a Roma poi ci sarà il ritorno di questa sfida con Burgos, abbiamo il 50% di possibilità di vincere, per noi ora la cosa più importante è ritrovare l’atteggiamento che ci ha regalato fino ad ora grandi risultati. Non giocare per tanto tempo è complicato dopo che ti abitui a giocare ogni tre giorni; il primo tempo che ha condizionato la gara è figlio della pausa forzata che abbiamo avuto fino ad oggi dalla partita di Coppa Italia di metà febbraio. Giocare a porte chiuse sarà obbligatorio, la salute viene prima di tutto, se il governo italiano ha deciso così dovremo accettare questo tipo di condizionamento anche se giocare a porte aperte per noi è vitale per tenere in piedi questo sport”.

Fonte: Ufficio Stampa Dinamo Sassari

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.