Sassari, caccia ad un nuovo playmaker: Jaime Smith o Williams-Goss gli obiettivi

Serie A News

La Dinamo Sassari ha in mente nomi importanti per rinforzare la cabina di regia la prossima stagione: uno di questi è Jaime Smith, l’ex Cantù che quest’anno in Brianza ha fatto registrare 14.8 punti e 4.4 assist di media e che, come riporta Sportando, è già in contatto con la società sarda per valutare un possibile trasferimento. Sullo sfondo secondo Spicchi d’Arancia anche Nigel Williams – Goss, reduce da una stagione al Partizan Belgrado con cui ha vinto la Coppa di Serbia e giocato e la fase a gironi dell’Eurocup, in cui il prodotto di Gonzaga ha mantenuto 17 punti e 6.7 assist di media, tirando con il 50% da 3 punti.

Rimane molto difficile trattare per Williams – Goss dopo l’ottima prima stagione in Europa, considerando anche il suo contratto davvero oneroso firmato l’anno scorso con il Partizan, di 130 mila dollari.

La Dinamo ha inoltre trovato l’accordo con il lungo classe 2000 Ousmane Diop su base pluriennale e quasi chiuso l’acquisto del cartellino con la Virtus Feletto, con l’intento di usare per la prossima stagione la formula del 6 + 6. Il lungo italiano di origini senegalesi ha giocato in prestito ad Udine la scorsa stagione, a 6.1 punti e 5 rimbalzi di media in poco meno di 20 minuti di utilizzo.

In uscita invece Marco Spissu, pronto a lasciare Sassari in prestito per avere più continuità sul parquet, preferibilmente in Serie A. Le pretendenti non mancano, su tutte Brindisi, Pesaro e Pistoia. Per quanto riguarda invece gli assistenti di coach Esposito in arrivo Edoardo Casalone, l’anno scorso a Tortona, e Giorgio Gerosa.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.