Sassari perde ancora contro un ottimo Bamberg e rimane a secco di vittorie al giro di boa.

Coppe Europee Eurolega Home

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – Brose Basket Bamberg 73-90
(21-14; 34-36; 53-60; 73-90)

Al Palaserradimigni sfida tra “campioni”: si sfidano infatti i campioni d’Italia della Dinamo Sassari contro i campioni di Germania del Brose Bamberg. Per Sassari torna in quintetto Brent Petway mentre in campo per i tedeschi vanno Melli-Zisis-Wanamaker-Miller-Idbihi.

Nicolò Melli, MVP della partita. Per lui anche gli applausi del Palaserradimigni (kicker.de)
Nicolò Melli, MVP della partita. Per lui anche gli applausi del Palaserradimigni (kicker.de)

Primo possesso e primo break dei padroni di casa, che corrono e lavorano bene sia in attacco che in difesa portandosi subito avanti. Eyenga, con la tripla, porta a 6 le lunghezze di vantaggio, rimontate in parte però dagli ospiti grazie a Wanamaker e il 2/2 dalla lunetta di Zisis. Alexander tenta di riportare a due possessi il vantaggio della Dinamo, ma lo 0-4 del Bamberg pareggia il risultato. Sassari negli ultimi minuti del periodo sembra averne di più e accellera firmando il 7-0 di parziale che chiude il quarto 21-14. Al parziale iniziale della seconda frazione di gara dei tedeschi targata Daniel Theis risponde la tripla di capitan Devecchi, che riporta i padroni di casa sopra di due possessi pieni. Ma nonostante il gap, Brose reagisce portandosi nuovamente sotto di due punti amministrando al meglio e sfruttando la poca precisione degli avversari. La tripla di Strelnieks porta per la prima volta in vantaggio il Bamberg; questo però dura meno di un minuto perché il break di 4-0 firmato Sacchetti-Haynes rimette Sassari a comando. Ogni possesso da questo momento diventa importante, con le squadre che rispondono colpo a colpo in maniera equilibratissima. Alla fine ad andare in vantaggio alla pausa lunga è il Brose con il buzzer di Wanamaker, che fa saltare Eyenga e mette il canestro che vale il 34-36 parziale.

Logan con gli 8 punti iniziali apre la ripresa della gara che vale il il +4. Gli ospiti riescono a pareggiare ma il parziale di 7-0 di una motivatissima Sassari porta a più di due possessi il vantaggio dei sardi (+7). Nonostante ciò, i tedeschi sono trascinata da un ottimo Nicolò Melli (il migliore dei suoi) che suona la carica per il pareggio. Il Brose sembra in trance agonistica e a dimostrarlo è lo 0-11 di parziale finale del duo Wanamaker-Strelnieks, che con la tripla blocca la terza frazione sul 53-60. L’ultimo periodo vede subito i padroni di casa in cerca della rimonta con Haynes, ma il Brose non sembra affatto avere cali e lo dimostra tenendo duro e allungando con la tripla di Zisis (+10). La Dinamo inizia a cedere mentre gli ospiti tentano il volo con un ottimo gioco che ubriaca i padroni i casa e un ottimo Melli, che firma il vantaggio di 20. Gli ultimi minuti sono ordinaria amministrazione per il Brose che chiude una gara dominata negli ultimi due periodi. Sempre più fanalino di coda Sassari, che vede come un miraggio la Top 16.

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Haynes 14, Petway 5, Logan 12, Devecchi 3, Alexander 6, D’Ercole NE, Sacchetti 9, Stipcevic 3, Eyenga 14, Varnado 7.
Rimbalzi 22 (Eyenga 4); Assist 17 (Eyenga 5).
T2 19/42; T3 9/19; TL 8/9

Brose Basket Bamberg: Melli 26, Zisis 8, Nikolic NE, Staiger NE, Theis 12, Wanamaker 18, Strelnieks 8, Harris 2, Miller 8, Olaseni NE, Heckmann 6, Idbihi 2.
Rimbalzi 34 (Melli 8); Assist 25 (Wanamaker 8).
T2 22/34; T3 12/20; TL 10/15.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.