satnam singh

Satnam Singh, il primo indiano draftato in NBA, si dà al wrestling

Home NBA News

Non è durata molto la carriera cestistica di Satnam Singh, che nel 2015 era diventato il primo giocatore indiano a venire draftato in NBA. Lo avevano scelto i Dallas Mavericks con la 52° chiamata assoluta, anche se Singh non aveva mai messo piede in campo con i texani. Per due anni giocò in G-League, con i Texas Legends affiliati dei Mavs, e successivamente con i St. John’s Edge, nel campionato canadese, per altre due stagioni. Nel 2019 i diritti su Singh erano passati ai Denver Nuggets.

Ora, a un paio di anni dalla sua ultima partita nel campionato canadese, il lungo indiano ha deciso addirittura di smettere col basket. La sua nuova carriera sarà nel mondo del wrestling, l’All Elite Wrestling (AEW) nelle scorse ore ha annunciato la firma di Singh dicendo che “porterà il suo naturale atletismo, carisma e imponente statura” sul ring.

In passato Satnam Singh aveva già provato a lanciarsi nel wrestling e aveva fatto qualche allenamento con la WWE, la più famosa Lega in questo sport-show, decidendo però di non proseguire.

 

LEGGI ANCHE:

Kyrie Irving è uno dei due giocatori dei Nets ancora non vaccinati

Il 90% dei giocatori NBA è attualmente vaccinato contro il Covid-19

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.