Scary Terry diventa un caso: Rozier querelato per essersi appropriato della famosa maschera

Home NBA News

Negli ultimi mesi è esplosa la mania NBA per Scary Terry, il nuovo soprannome dato nella scorsa stagione a Terry Rozier per via delle sue prestazioni in campo. Inclusa in tutta questa storia anche una maschera horror, quella di Ghostface, assassino nel famoso film Scream del 1996. Il playmaker dei Boston Celtics non solo ha indossato più volte la maschera, compreso al Media Day di inizio stagione, ma ci ha anche stampato delle magliette come merchandising, indossate da altri giocatori NBA.

La storia potrebbe sembrare uno scherzo, ma non lo è: la casa di produzione di costumi americana Fun World ha fatto causa a Rozier per essersi sostanzialmente appropriato della maschera di Scream. Fun World, secondo quanto sostenuto, avrebbe creato la maschera più di 20 anni fa e ne deterrebbe i diritti di copyright. La richiesta sono 150mila dollari di risarcimento e il divieto di indossare le magliette di Scary Terry alle partite NBA, oltre che l’interruzione della loro produzione.

  • 128
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.