Sergei Bazarevich: “Non voglio parlare degli arbitri ma l’Argentina ha tirato 36 tiri liberi…”

Home Nazionali World Cup 2019

La Russia è incappata nella prima sconfitta del Mondiale: dopo le vittorie contro Nigeria e Korea, non è riuscita a prevalere nel match che metteva in palio il primo posto del girone contro l’Argentina; i sudamericani hanno prevalso per 69-61 grazie a Campazzo (21+6 rimbalzi e 7 assist) e Scola (13+8), mentre agli europei non sono bastati i 18 punti e 7 rimbalzi di Andrey Zubkov.

Dopo la gara, il coach russo Sergei Bazarevich ha espresso una velata polemica nei confronti degli arbitri, rei, secondo lui, di aver punito troppo severamente i suoi giocatori: “So che la FIBA ha avvertito tutti di non parlare degli arbitri, quindi non ne parlerò. Voglio solo evidenziare una statistica: noi abbiamo giocato sempre in area e abbiamo tirato 11 tiri liberi, loro la bellezza di 36. Non sto parlando degli arbitri, solo di un fatto connesso alla partita. 25 dei loro 69 punti sono arrivati dai liberi“.

Foto: fiba.basketball

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.