petrucelli Serie A

Serie A, 3 giocatori che hanno impressionato nelle prime 2 giornate

Home Rubriche Italia Serie A

Dopo appena due partite è difficile dare de giudizi ma certe cose le capisci al primo squadra, compresi i possibili crack del campionato di Serie A.

In questo articolo vi segnaliamo 3 potenziali MVP della Lega che si sono messi subito in luce con 80 minuti di gioco alle spalle.

John Petrucelli – Germani Brescia

Il neo azzurro non è certo una scoperta per gli amanti del campionato di Serie A. Però ci ha sorpreso il modo in cui si è caricato sulle spalle i biancoblu e ha regalato loro una vittoria e mezza con due eccellenti prestazioni contro Milano e Varese. Questa è un’ottima notizia non solo per la Germani ma anche per tutti noi appassionati di basket perché, ricordiamocelo, Petrucelli ha già vestito la maglia dell’Italbasket e quasi certamente lo rifarà alle Qualificazioni della FIBA World Cup se continuerà a offrire prestazioni di questo genere.

Chinanu Onuaku – Dinamo Sassari

L’americano ex Bnei Herzliya ci ha impressionati per due motivi: in primis per come tira i liberi e in secundis per i numeri che ha dimostrato di poter mettere insieme, sia in campionato sia in Supercoppa. Fino a questo momento è stato il miglior lungo del campionato, nonostante sia partito a fari spenti, perché appunto veniva dal campionato israeliano e di certo non giocava nel Maccabi Tel-Aviv. Dopo l’esperienza con gli Houston Rockets sembrava essersi perso nel marasma del basket mondiale tra Corea del Sud, Croazia e Israele, ma ora pare aver trovato il proprio percorso e i numeri si vedono.

Jaron Johnson – Openjobmetis Varese

La guardia-ala texana non è arrivata in Serie A da completo sconosciuto perché comunque l’anno scorso ha giocato qualche gara con l’UNICS Kazan che militava ancora in EuroLega al tempo. Quello che ci è particolarmente piaciuto di Johnson è la sua completezza cestistica: sa fare canestro, sa andare a rimbalzo, ma sa anche giocare per la squadra, difendendo duro quando c’è da farlo. I risultati dei varesini in questa stagione passano in maniera importante dalle sue prestazioni su entrambi i lati del campo.

Una nota a margine è la storia di Wayne Selden della Tezenis Verona. Anche lui ci ha impressionati però è notizia di qualche ora fa la sua rescissione contrattuale con i veneti per motivi ancora tutti da definire.

Leggi anche: La Reyer Venezia è la favorita per la vittoria finale dell’EuroCup

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.