SERIE A BEKO, 30° GIORNATA: Siena domata, Milano ne infila 19

Home

MPS MENS SANA SIENA – EA7 OLIMPIA MILANO 74-85

(24-18; 37-44; 59-66)

L’EA7 è perfetta! Nell’ultima giornata di regular season espugna il campo di Siena, raggiungendo le 19 vittorie consecutive.

I padroni di casa reggono un tempo, giocando in modo perfetto in attacco, ma la squadra capitanata da un Gentile pienamente recuperato dopo l’infortunio punta sulla difesa, suo marchio di fabbrica, e trova un Samardo Samuels un perno in attacco (chiuderà con 23 punti, suo hight personale).

Gli ospiti si affidano subito al loro centro giamaicano, che confeziona sia punti preziosi ma anche palle perse banalmente, e al loro capitano. Insieme mettono a segno 16 punti, ma è Siena però che riesce a controllare il match, grazie agli esterni Coournooh, Carter e gli ex Viggiano e Haynes. (24-18 al 10’). Milano però rientra subito in partita grazie ai canestri di Melli e Jerrels, ma i campioni in carica non sembrano voler mollare e ancora Viggiano, dopo un’entrata d Jannins riporta i suoi a +6. Il sorpasso meneghino avviene quando entrano in successione i punti di Langford e Cerella (29-32 al 13’). A questo punto anche la difesa stringe le maglie, propiziando l’attacco: Cerella in schiacciata, due stoppate di Samuels e un layup di Langford fanno schizzare l’EA7 (37-44 al 20’).

Nella seconda parte di gara sale in cattedra un sempre più recuperato Gentile, che con canestri e assist fa mantenere un vantaggio in doppia cifra ai suoi. Samuels è inarrestabile dentro l’area pitturata, Moss fa il solito lavoro sporco e l’Olimpia raggiunge il massimo vantaggio (51-65 al 28’). Un mini-break di 8-1 firmato dai senesi Ress, Coournooh e Haynes sigla la fine del periodo, che si chiude sul +7 biancorosso (59-66 al 30’).

Milano gestisce nel quarto periodo, portandosi prima a +6 e poi a +8, con due liberi di Melli che fanno seguito a giocate di Samuels e Ress per i toscani (65-72 al 34’). La MPS non cede e produce un altro break di 4-0, interrotto fortuitamente da una tripla di Jerrels quando mancano meno di tre minuti alla fine. Qui è ancora Gentile a ridare ossigeno a suoi, segnando nuovamente il canestro del +10 che fa scorrere i titoli di coda (74-85 al 40’).

MPS: D.Cournooh 14, M.Haynes 13, M.Janning 11.

Rim(24): O.Hunter 4. As(12): M.Haynes 6.

 

EA7: S.Samuels 23, A.Gentile 19, C.Jerrells 15.

Rim(29): D.Moss 8. As(12): C.Jerrells 4.

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.